Conto Directa: conviene davvero?

Directa è una Società di Intermediazione Finanziaria che opera dal 1996 nel mondo del trading online. I costi commissionali tra i più interessanti sul mercato e la qualità delle piattaforme web a disposizione dei traders, hanno contribuito a rendere questa società una delle più apprezzate sul web.

Condizioni economiche

Analizzando il foglio informativo del contratto di apertura del Conto Directa ,abbiamo individuato le seguenti spese:

  • Canone d’ingresso (una tantum) 155,00€ – salvo promozioni
  • Interessi liquidità versate: 0,00%
  • Spese per ordini eseguiti o revocati: gratis
  • Costo invio telematico di nota informativa e estratto conto: gratis
  • Canone accesso mercato MOT e EuroTLX: 30,00€ al mese, azzerabile in relazione al livello di attività
  • Piattaforma evoluta VT Pro: 30,00€ mensili.

Compatibilità piattaforme

Le piattaforme di trading adoperate da Directa sono web based e quindi perfettamente compatibili con i sistemi operativi Windows, Linux, Mac e Unix.

Plus500

Apertura del conto

Directa offre l’opportunità di accendere le seguenti tipologie di conto:

  • Conto FX: consente di investire solo sui cross valutari, futures su valute e commodity. L’attivazione è gratuita.
  • Conto Directa: con commissione d’ingresso pari a 155,00€, permette di operare con tutti gli strumenti finanziari forniti da questa sim.

È possibile aderire ad una delle seguenti modalità di clientela:

  • Diretta: in questa caso la Sim, oltre a gestire gli ordini di negoziazione, custodisce e amministra i titoli mobiliari dell’utente. Non è necessaria l’apertura di un nuovo conto corrente.
  • Indiretta: in questo caso il trader deve appoggiarsi ad un conto euro-titoli di un istituto di credito convenzionato. Il cliente potrà fruire , se prevista, della remunerazione fornita da questo tipo di rapporto.

Tasso d’interesse prestito titoli

È concessa la possibilità di shortare con un tasso d’interesse sul prestito titoli pari al 6,5% annuo, che corrisponde allo 0,017808% giornaliero. È prevista una maggiorazione dello 0,1 per mille sul controvalore dell’operazione, in caso di short overnight manuale.

Sicurezza

Directa aderisce al Fondo Nazionale di Garanzia che tutela il trader fino a 20.000,00€. È doveroso ricordare che le Sim, per legge, devono depositare le liquidità del cliente presso una banca, e possono prelevare moneta solo per eseguire gli ordini d’acquisto dell’utente.
Quindi questa tutela si aggiunge a quella offerta dalla banca sul conto corrente d’appoggio.

La sicurezza delle proprie piattaforme web è garantita grazie all’utilizzo di uno dei Firewall più sicuri del web e l’adozione del protocollo di comunicazione Secure Socket Layer.


Ultimo aggiornamento: 2 ottobre, 2017