Lokky: la recensione del broker assicurativo per le aziende

La società italiana Lokky Srl, con sede a Milano, è un broker assicurativo regolarmente iscritto nel Registro Unico Intermediari (nella sezione B del RUI al nr B 000627192 che risale alla data 17/04/2019). Quindi non ci sono dubbi sul tipo di offerta che propone, trattandosi di coperture assicurative che tuttavia sono rivolte solo al settore del business (approfondimento: Polizza impresa). Questo aspetto limita la possibilità di formulare delle opinioni a 360 gradi non potendo fare un confronto con le realtà che propongono un’offerta più ampia, rivolte tanto alle aziende quanto ai privati.

lokky

L’offerta e come accedervi

Per prima cosa dobbiamo fare una premessa: Lokky propone i suoi prodotti come intermediario, quindi si avvale di collaborazioni con note compagnie di assicurazione partner. Queste sono riportate nell’apposita sezione del sito e nel corso del tempo possono anche variare. Ad esempio in data 21 Agosto 2020 troviamo come società partner la compagnia Aviva e la Tokyo Marine.

Per accedere alle coperture assicurative si segue la procedura interamente online che è strutturata in due fasi:

  • richiesta di un preventivo: questo viene formulato, nel modo più possibile personalizzato, rispondendo ad una serie di domande che servono al team di Lokky per stilare una proposta su ‘misura’. Il preventivo non è in nessun modo vincolante;
  • nel caso in cui si dovesse decidere di sottoscrivere il contratto, si segue la procedura via web per la firma elettronica e i pagamenti, considerato che l’intera procedura viene garantita al 100% online.

Quindi si avranno contatti di consulenza o supporto, compresi i casi in cui si dovesse denunciare un sinistro, sempre a distanza.

Come richiedere un preventivo

L’accesso ai servizi richiede il login, per cui bisogna per prima cosa registrarsi per creare le proprie credenziali. Tuttavia la richiesta di preventivo non deve necessariamente passare per l’area personale, che sarà quindi necessaria per acquistare e gestire le polizze e i preventivi una volta fatti.

Focalizziamoci ora proprio sulla richiesta di un preventivo il cui primo step è quello di entrare nella sezione omonima e qui rispondere alle domande standard proposte sull’attività. Queste varieranno via via in base alla risposta che si fornisce, per essere indirizzati al meglio verso il tipo di copertura di cui si ha bisogno.

preventivo lokky

In questa fase oltre a procedere senza essere loggati è anche possibile sfruttare la voce ‘Anonimo’. In tal caso si ottengono però solo indicazioni di massima e per ricevere il preventivo bisognerà comunque indicare il proprio in indirizzo mail dove il preventivo stesso verrà inviato.

In alternativa si può specificare l’essere già titolari di Partita Iva inserendone il numero (approfondimento: Conti correnti per giovani con partita iva). In questo caso i dati estrapolati saranno automaticamente profilati anche in funzioni di info provenienti da fonti esterne. Tutto verrà poi elaborato da un apposito algoritmo in modo da individuare ancor più precisamente le polizze ideali in base alle proprie necessità.

Terminata la fase di profilatura si arriva alla sezione in cui sono proposte per il tipo di copertura (per esempio Infortuni, Rc collaboratori, furti) varie opzioni che possono proporre diversi massimali, livelli di copertura assicurativa e logicamente prezzi.

Qui si dovrà scegliere tra le tipologie di pacchetti proposti e cioè il pacchetto Start, quello Smart o il pacchetto Super, oppure si possono selezionare le garanzie che si desiderano in modo libero. Una volta fatta la selezione, se si desidera ottenere un preventivo ufficiale, da valutare per una eventuale sottoscrizione, si deve compilare la sezione con i dati di anagrafica e quelli per essere ricontattati.

form lokky

N.B. Se si è già clienti il tutto può essere fatto sia con login che senza login. La procedura cambia solo per il fatto che i dati dell’azienda sono già pre inseriti nel caso di richiesta di un cliente.

I pacchetti Smart, Start e Super

La differenza dei pacchetti ‘standard’ è studiata per ampliare o ridurre le garanzie assicurative, così da dare una personalizzazione legata alle esigenze differenti. Le differenze di massima tra i tre pacchetti al 21 agosto 2020 sono le seguenti:

  • Start: è la soluzione base che offre solo le garanzie essenziali;
  • Smart: è la proposta intermedia che amplia le coperture rispetto a quelle essenziali, mantenendo un equilibrio tra risparmio e sicurezza;
  • Super: è la soluzione completa con le varie garanzie necessarie per stare tranquilli in modo totale, ma sempre in funzione del tipo di attività che si svolge.

Come si acquista la polizza

Come già accennato la procedura è interamente on line. Infatti, ricevuto il preventivo, se lo si vuole sottoscrivere ed ottenere la polizza con conseguente copertura, si deve semplicemente procedere dall’area personale. In tal caso se non si hanno le credenziali per prima cosa si deve procedere alla registrazione attraverso una semplice procedura guidata che porterà alla creazione dello user account e della password.

Dall’area personale poi si deve scegliere il metodo di pagamento con il quale si vuole procedere all’acquisto della polizza. Quindi si devono caricare i documenti di identità per il riconoscimento, poi seguire la procedura per firmare elettronicamente la polizza stessa. L’ultimo passo è quello di attendere la mail con il link all’area personale dove si trovano le copie digitali dei documenti che sono stati firmati con la firma elettronica.

Contatti

Per avere assistenza da parte della società milanese sono disponibili due alternative rappresentate dalla mail e dal telefono. Nel primo caso si deve partire dal form disponibile sul sito ufficiale, indicando i propri dati di ricontatto e le proprie necessità. Per quanto riguarda il numero telefonico (02 36569230), non si tratta di un numero verde ed è disponibile dalle 9 alle alle 18 dei giorni feriali (lun/ven).