Postamat: con Maestro anche all’estero

Le Poste Italiane hanno scelto di chiamare allo stesso modo sia la carta di debito che funziona sul circuito Postamat che il circuito stesso, e ciò può causare un po di confusione. Due aspetti della stessa medaglia entrambi con funzioni semplici che, nel caso del mezzo di pagamento (disponibile nelle varie versioni che sono la Postamat Maestro, la Postamat Bancoposta Click, e la Carta Inps) permettono di fare acquisti e prelievi, oppure avere informazioni sul saldo o movimenti del proprio conto corrente.

Invece per quanto riguarda il circuito Postamat va ricordato che su di esso non funzionano tutte le carte di debito (bancomat) emesse dalle varie banche (in quanto è differente e distinto dal circuito Bancomat), per cui è necessario che esse siano abilitate con Maestro.

Costi e condizioni

BancaPoste Italiane
Nome CartaPostamat
Canone annuoGratis
PrelieviGratis ATM Postamat
Circuito di pagamentoPostamat, Circuito Maestro

Differenza con la “carta del libretto postale”

La natura specifica del libretto postale, che non è un conto corrente, nonostante permetta di ricevere gli accrediti degli emolumenti, porta come conseguenza diretta il collegamento con una carta che non rientra nei metodi ‘classici’ di pagamento elettronico. Infatti con la carta libretto si possono fare prelievi, consultare la lista movimenti o saldo, anche da atm postamat, funzionando ovviamente sullo stesso circuito, ma non è possibile effettuare pagamenti presso gli esercizi commerciali (vedi anche Costi Postepay Twin). Da qui derivano anche massimali di prelievo differenti, che coincidono parzialmente solo nel caso in cui lo stesso dovesse essere fatto da sportello automatico (max 600 euro al giorno, lo stesso del postamat per il quale in più vale il limite di 2.500 euro mensili).

Le caratteristiche della versione Maestro

La carta Postamat Maestro permette di prelevare in qualsiasi atm di banche, poste, sia in Italia che all’estero, entro gli specifici massimali. Può essere inoltre usato anche per pagare i pedaggi delle autostrade, per fare pagamenti di bollette o altre utenze con accredito sul conto presso gli uffici postali, o per fare acquisti negli esercizi convenzionati con il circuito “maestro” (in Italia e all’estero quindi).

Condizioni economiche

Non è previsto un canone annuale, che viene assorbito da quello del conto corrente Bancoposta. I prelievi su circuito Postamat sono gratuiti, mentre presso le altre banche sono pari a 1,75 euro se fatti in Italia o nella zona Ue, altrimenti extra Ue il costo della commissione sale a 2,58 euro.

CaratteristichePostamat
Canone annuoGratis
Costo bloccoGratis
Commissione prelievo Postamat0,00 euro
Commissione altre banche-1,75 euro zona sepa;
-2,58 euro extra Sepa.
Limite prelievi-600 euro al giorno;
-2500 euro al mese.

Ultimo aggiornamento: 10 settembre, 2015