24option – Broker CFD su forex, azioni e criptovalute

24option è un broker che consente di fare trading online. Ma quali sono ora i principali vantaggi? Quali le eventuali commissioni richieste ed, in generale, le condizioni economiche offerte.

Tra le piattaforme più prolifiche nell’offerta di novità nel trading on line, si segnala 24option. Questo broker rimane un marchio tra i più conosciuti del colosso finanziario Rodeler Ltd, che opera con tutte le autorizzazioni necessarie, a partire da quella rilasciata dalle autorità competenti del Paese di origine (Cipro) ovvero la Cysec (è comunque dotato di autorizzazione anche della Consob per quanto riguarda l’Italia). Ovviamente 24option opera nel rispetto anche della direttiva Mifid.

I cambiamenti che 24option ha deciso di mettere in campo nel 2017 sono stati netti e piuttosto evidenti con il passaggio al trading in forex e cfd, con una particolare attenzione sulle criptovalute. Vediamo nel particolare tutte le principali novità.

Assets

Gli assets tra cui poter scegliere per i Cfd sono:

  • azioni;
  • indici;
  • materie prime;
  • criptovalute.

Per quanto riguarda il forex è invece possibile investire in numerose coppie di valute sia per quanto riguarda i principali cross che per una buona parte dei ‘minor’ e delle valute esotiche. Qualsiasi sia l’assets che si desidera utilizzare per fare trading, sarà sufficiente selezionarlo direttamente sulla schermata che si aprirà una volta loggati (sul lato sinistro).

La novità 2018: le criptovalute

Tra le novità più importanti del nuovo corso di 24option si segnala sicuramente la possibilità di investire in criptovalute come sottostante dei CFD. Al 5/2/2018 (info da sito ufficiale) la scelta potrà essere su:

  • Bch: bitcoin cash;
  • Btc: bitcoin;
  • Eth: ethereum;
  • Etc: ethereum classic;
  • Xrp: ripple;
  • Dsh: dash;
  • Litecoin.

Una volta selezionato ad esempio LTCUSD si aprirà la finestra che ci permette di impostare le varie scelte di trading ed il grafico sull’andamento. Ricordiamo che, sempre al 5 febbraio 2018, per tutte le criptovalute 24option offre una leva fino 1 a 5.

Investimento minimo, depositi e prelievi

Con Forex e Cfd l’importo da investire dipende dai differenti lotti e dal tipo di assets scelto. Il deposito minimo è pari a 250 euro e, rispetto al passato, non è più necessario versare per ottenere l’apertura di un account demo. Questo infatti è adesso subito accessibile ed utilizzabile con la sola registrazione. (Fonte: sito 24option – Data: 5/2/2018)
La cifra minima che può essere prelevata è di 10 euro.
Metodi di pagamento, commissioni e tipi di “conto”
I metodi di pagamento per prelevare/versare sul proprio conto trading sono:

  • carta di credito (Visa o Mastercard, Diners);
  • bonifico bancario;
  • metodi di trasferimento elettronico (come Skrill, Moneybookers, Neteller o Discover tra i principali);
  • carte prepagate coma la Postepay oppure carte di debito che permettono di fare pagamenti on line.

La scelta dei differenti metodi ha effetto soprattutto sulle commissioni da sostenere che variano nel seguente modo:

Tipo di strumentoImporto commissione
Carta di credito3,5%
Carta di debito3,5%
Wire Transfer
  • 3000 JPY
  • 20 CHF
  • 30 USD
  • 24 EUR
  • 1800 RUB
  • 183 CNY
  • 20 GBP
Neteller / OKpay3,5%
Perfect Money/ Skrill2%
Qiwi3,5%
Webmoney0,9%

(Fonte: sito 24option – Data: 5/2/2018)

Come tipologie di conti si parte da quello standard, che è quello di base, per poi salire, con l’ampliamento dei vantaggi e dei servizi dedicati.

Tipi di contoDeposito MinimoCosto prelievoServizi
Basic250 eurosecondo la tabella degli strumenti usatiAssistenza clienti, e-book formativi e grafico professionale, account manager dedicato, webinar, seminari, aggiornamento andamento mercati giornaliero
Argento2.500 eurosecondo la tabella degli strumenti usatiAl base aggiunge: nessuna commissione gestione conto, analisi fondamentale settimanale e lotto massimo
Oro25.000 eurogratuitialla versione Silver aggiunge: corso personale su Mt4 e Trading central
Platinoover 100.000 eurogratuitialla versione Gold aggiunge: lo spread ridotto
Diamanteoltre 250 milagratuitipersonalizzabile rispetto alle condizioni del Platinum

(Fonte: sito 24option – Data: 5/2/2018)

Aumentando il livello dell’account si può accedere anche a un conto demo di importo superiore a quello standard, che è fissato a 10 mila euro.

Assistenza, Formazione

Come contatti, per ricevere assistenza, si possono scegliere la live chat, il telefono oppure le mail (ma non è presente un forum ufficiale in cui confrontarsi). Si usufruisce dell’accesso alla formazione, disponibile in varie modalità (come e-book, seminari e webinar e corsi online gratis) anche se la formazione one to one spetta solo agli account premium.

Da segnalare la sezione CFD & Forex Video On Demand che offre alcuni video esplicativi sui Contract for Difference (e Stocks) e sul Forex. In questo secondo caso vi è anche una suddivisione a seconda dell’esperienza del trader (Intro, Principianti, Intermedio).

Come funziona la registrazione

La fase della registrazione è semplice in quanto basta andare sul pulsante Registrati e compilare la finestra successiva:

In questa fase si deve scegliere se usare il conto in euro, dollari o Yen, ricordandosi di spuntare la casellina dei 18 anni. Dopo la conferma tramite e-mail il proprio account risulterà già aperto e attivo per cui diventerà subito possibile iniziare a fare trading in versione demo, o, dopo un deposito, con soldi reali.

Piattaforma MT4

Con 24option è ora possibile fare trading nel Forex e con i Cfd utilizzando una delle più note piattaforme in ‘commercio’ e cioè la Metatrader 4. La Mt4 può essere scaricata direttamente dal sito ufficiale del broker ed offre tra l’altro:

  • l’analisi dei prezzi di mercato;
  • il monitoraggio dei trend degli assets d’interesse;
  • la possibilità di un trading automatizzato.

Trading da smartphone

Con 24option è inoltre possibile fare trading da device mobile grazie alle app disponibili sia per Android che per iOs. L’operatività attraverso la piattaforma mobile è completa come quella da Pc a partire dalla possibilità di utilizzare la Metatrader 4.

Non vi sono limitazioni neppure per quanto riguarda la scelta degli assets e per la possibilità di investire in criptovalute (logicamente sempre come sottostanti dei CFD). E’ possibile iscriversi in maniera diretta ed utilizzare il relativo conto demo. Per quanto riguarda i requisiti abbiamo:

  • iOs da versione 10.0 e successive;
  • Android da versione 5.0 e successive.

(Fonte Google Play/itunes Apple store – data: 5/2/2018)

Approfondimento: Trading online in opzioni binarie.

Ultimo aggiornamento: 6 febbraio, 2018