Come funziona Carta Elektra: costi, richiesta e attivazione

La diffusione delle carte prepagate ha saputo sopperire alla difficoltà che si può incontrare per usare una carta di pagamento quando si rientra in alcune categorie come i cattivi pagatori ed i protestati. In quest’ottica si inserisce sicuramente Carta Elektra che è una ricaricabile rilasciata senza alcun controllo sulle condizioni di merito creditizio dei richiedenti. E’ anche una Privacy card emessa dalla società inglese Prepaid Financial Services Limited.

Principali caratteristiche

Cerchiamo innanzitutto di capire che cosa comporta avere una carta Privacy (approfondimento: Conto corrente cifrato). Si tratta di una card che, venendo emessa da una società straniera seppur autorizzata, non viene inserita nell’anagrafe dei conti italiani. Questo significa che i fondi presenti sulla carta non possono essere conosciuti automaticamente dai creditori e nemmeno immediatamente aggrediti in caso di pendenze che potrebbero portare al prelievo forzoso. In parole semplici tutto questo si traduce nel fatto che la privacy è elevata.

Detto questo si deve considerare il fatto che il circuito su cui funziona questa prepagata è MasterCard e ciò ne permette un tasso di accettazione in Italia e all’estero ampio. Essendo una ricaricabile può essere usata per fare pagamenti su pos, online oppure per prelevare soldi in contanti dagli Atm.

Come può essere richiesta?

Ci sono due possibili canali: la richiesta tramite Elektra Point e quella online. A seconda del canale scelto si sosterranno dei costi differenti palesati anche in caso di upgrade alla versione plus. Nel particolare:

(con obbligo di fare una ricarica di 20 euro)

Richiesta da Elektra PointRichiesta da Elektra PointRichiesta on line
Costo di emissione0€costo di emissione ed invio della carta di 19 euro
Costo attivazione9 euroGratis
Costo upgrade versione Plus6 euroGratis

(Fonte sito ufficiale Carta Elektra – Data: 14/05/2018)

Vediamo cosa serve per la richiesta online (suddivisa in 3 fasi) che inizia cliccando sul pulsante “Acquista Ora” presente sul sito ufficiale. Nel particolare una volta inviati alla pagina ‘Ordina Carta Elektra’ bisognerà:

  • inserire i propri dati personali (nome, email, numero del cellulare, ecc);
  • completare i dati necessari per l’invio della carta tramite inserimento dell’indirizzo al quale la card verrà appunto inviata;
  • scegliere il sistema di pagamento per pagare i 19 euro (invio, rilascio e attivazione) tra carta di credito oppure Paypal.

A questo punto bisogna logicamente attendere che la carta arrivi all’indirizzo scelto.

Procedura di attivazione

Carta Elektra arriva non attiva in busta insieme alle indicazioni per la sua attivazione. Questa consiste nella richiesta del pin tramite un sms dal numero di telefono inserito nella registrazione al numero indicato nella lettera ricevuta con la card. E’ sufficiente inserire nel messaggio gli ultimi 8 numeri della carta. Il pin sarà così immediatamente inviato e dovrà essere custodito con discrezione essendo necessario per fare pagamenti e prelievi.

Costi

Al di là dei costi previsti per il rilascio, l’attivazione e l’eventuale upgrade, ci sono anche alcuni costi di tenuta e di utilizzo. Ad esempio:

  • Canone mensile carta: 1,49 euro;
  • Prelievi: su Atm zona sepa 1% (minimo 2,5 euro); zona extra Sepa 3% (minimo 2,5 euro);
  • Costo di ricarica: 2,5 euro con bonifico o in contanti da Elektra Point; 3,5% con carta di pagamento.

(Fonte sito ufficiale Carta Elektra – Data: 14/05/2018)

Plafond e limiti di utilizzo

Il plafond cambia notevolmente se si ha una carta Elektra standard o una Plus. Nella tabella i massimali, i limiti di ricarica sia per importo che per numero e i limiti di prelievo:

Carta ElektraCarta Elektra Plus
Plafond250€15.000€
max ricarica mese250€50.000€
max ricarica annuale3.000€50.000€
Prelievi max per mese da ATM100€15.000€
Prelievi max per anno da ATM1.200€illimitato
Pagamenti su posItaliaItalia e estero
Numero ricariche giorno max33

(Fonte sito ufficiale Carta Elektra – Data: 14/05/2018)

Passaggio alla versione Plus

Per poter passare alla carta Elektra Plus bisogna aver già richiesto, ricevuto e attivato la carta nella versione basic o standard. Una volta fatto questo si deve solamente entrare nell’area clienti e sfruttare la funzione di Upgrade.

Qui la procedura è guidata anche perché bisogna caricare il documento di identità nel formato richiesto (avanti e retro). Lo stesso vale per l’invio del documento con il quale si dà prova della propria residenza.

L’upgrade non è immediato ma si deve attendere un messaggio sms oppure una email con il quale viene data risposta sulla decisione se concederlo o meno (tempo massimo previsto di 48 ore).

(Fonte sito ufficiale Carta Elektra – Data: 14/05/2018)

Contatti utili

Per poter contattare il servizio clienti si hanno tre canali:

  • Facebook e Messenger;
  • inviando una mail all’indirizzo info@cartaelektra.it. In orario di lavoro dalle ore 9 alle ore 18 i giorni che vanno dal lunedì al venerdì compresi i tempi di risposta sono entro un’ora;
  • negli stessi orari di risposta della mail, se si ha conoscenza della lingua inglese, si può chiamare il call center al numero +44 (0)20 7127 6822.

Ultimo aggiornamento: 15 maggio, 2018