Carta anonima personalizzabile Mypostepay: peculiarità e funzionamento

La Mypostepay rappresenta il compendio delle carte anonime di Poste Italiane, con in più la possibilità di personalizzazione. Per questo può rappresentare una valida alternativa rispetto alla Postepay Newgift oppure alla Postepay Twin, pensate comunque per poter essere un gradito dono.

Scheda costi e condizioni

Nome cartaMypostepay
Costo emissione10,00 euro
Costo di ricaricada 1 a 3 euro
Massimale annuo ricariche2500,00 euro
Plafond999,00 euro

Condizioni economiche e costi

La possibilità di personalizzazione porta a due conseguenze. La prima è che la richiesta va fatta sul sito di postepay, così da scegliere contestualmente anche l’immagine o la foto con cui personalizzarla (scelta che può essere fatta all’interno della galleria disponibile sul sito, oppure caricando una propria foto o immagine preferita).

La seconda conseguenza invece coinvolge in modo diretto i costi, considerato che il costo di emissione della Mypostepay è di 10 euro al posto di canonici 5 euro richiesti per quasi tutte le postepay. Dato che l’invio della carta, una volta pronta, avverrà all’indirizzo indicato in fase di richiesta, e che questo può essere differente da quello del richiedente (che vuole fare un omaggio ad esempio), la Mypostepay viene emessa come carta anonima, prepagata e ricaricabile, con una limitazione sul plafond, che non può superare i 999 euro, e che come massimo di ricarica annuale si ferma a 2500 euro.

Anche sulla spesa ed i prelievi ci sono limiti: massimo 500 euro al giorno e 1000 euro in un mese per entrambi, mentre per i soli prelievi si aggiunge anche il fatto che la somma massima prelevabile è comunque ferma a 1000 euro in un anno.

Infine ci sono i costi di ricarica, che comunque sono gli stessi previsti per le altre carte prepagate di Poste Italiane, quindi comprese tra 1 e 3 euro, a seconda del canale scelto, oltre che le commissioni fisse sui prelievi, comprese tra 1 euro (su Atm postamat) e 5 euro (su Atm di banche extra Ue), passando per 1,75 euro sugli Atm extra postamat ma intra Ue. E’ necessario procedere all’attivazione una volta ricevuta.

Opinioni

L’idea di fondo, di una carta ricaricabile personalizzabile ha un suo fascino, dandole un tocco di originalità, ma sul piano della convenienza o su quello della funzionalità, ci sono numerose carte prepagate con o senza iban, che la superano sotto ogni altro punto di vista.

Ultimo aggiornamento: 6 luglio, 2015