Monito – Un aiuto reale per trasferire soldi all’estero?

La schiera dei money transfer, anche per seguire il volume di migranti, è diventata sempre più numerosa. Tra queste società e piattaforme specializzate nel trasferimento di denaro all’estero individuare ogni volta quella che offre la condizione più vantaggiosa è complicato. Proprio per facilitare questa ricerca è nato Monito, fondato da tre giovani che hanno avuto fin dall’inizio l’obiettivo di creare un sistema in grado di trasferire denaro da una parte all’altra del mondo in modo economico, veloce e facile.

Che cosa permette di fare?

Il servizio offerto da Monito è quello di una comparazione che coinvolge circa 400 money transfer. Grazie alla compilazione dell’apposito form con gli spazi necessari per individuare i money transfer che meglio rispondono ai requisiti richiesti, permette di fare una selezione tra alcune proposte alla pari dei classici comparatori di prestiti ed assicurazioni. Quindi non è una piattaforma on line che permette di trasferire il denaro in maniera diretta. Per capirne meglio il funzionamento facciamo un esempio pratico.

Compilazione form di comparazione

Senza la necessità di fare alcuna registrazione si deve semplicemente compilare gli spazi obbligatori:

Ad esempio ipotizziamo di voler mandare 900 euro in Brasile, mettendo come condizione che il ricevente ottenga il denaro in valuta locale (approfondimento: Come inviare soldi in Brasile). Cliccando su Compara il sistema farà la comparazione tra tutti i sistemi inseriti nel motore di ricerca (al 4/05/2018 sono 394) mettendo in evidenza le due soluzioni più “economiche” che sempre al 4 giugno 2018 risultano:

Come si può vedere scegliendo la soluzione ritenuta adeguata si verrà reindirizzati al sito del money transfer perché Monito in nessun modo provvederà direttamente a effettuare il trasferimento. Quindi si dovrà anche valutare la convenienza di un’eventuale apertura di un account sul money transfer oppure provvedere comunque all’uso del money transfer con il quale si ha un conto già aperto.

E’ interessante comunque notare che il sistema nel fare al comparazione mette a confronto sia il costo del cambio applicato che la commissione presa dal money transfer oltre ad alcuni altri dati importanti quali:

  • le modalità con cui verrà fatto il trasferimento (tra carta di credito, bonifico bancario oppure agente);
  • i tempi di “consegna”;
  • le possibili modalità di ricezione del beneficiario.

Riprendendo l’esempio precedente, cambiando solo il Paese di destinazione con il Camerun vediamo che le condizioni e le parti coinvolte cambiano:

Costi fissi o commissioni?

Direttamente non è applicato alcun costo a chi si avvale del servizio di comparazione con Monito. Tuttavia prima di procedere alla transazione bisogna controllare se convenga passare direttamente dal sito del Money transfer che sembra il più conveniente, poiché ci potrebbero essere delle commissioni aggiuntive che il money transfer potrebbe far cadere in tutto o in parte su chi invia denaro.

Questa operazione in molti casi può essere però fatta solo dopo aver effettuato la registrazione, la creazione dell’account e quindi la “simulazione” del trasferimento, senza ovviamente dare la conferma a meno che le condizioni non sembrano realmente ottimali.

In fase di comparazione bisogna fare attenzione al colore dei valori relativi al tasso di cambio che indicano di quanto questo è più alto (se in rosso) o più basso (se in verde) rispetto alla media di mercato. Se poi si fanno dei trasferimenti ricorrenti verso un Paese specifico può essere utile valutare la registrazione nella newsletter che informa sulla presenza di eventuali promozioni o tassi di cambio convenienti.

Sicurezza

L’aspetto della sicurezza va valutato a parte. Infatti Monito ci tiene a precisare che la comparazione comprende tutte le società o agenzie di trasferimento di denaro che risultano autorizzate. Detto questo sull’effettiva affidabilità del servizio non entra assolutamente nel merito. Quindi prima di optare per società sconosciute che non hanno recensioni (o altro) si deve fare comunque un’attenta valutazione personale.

Se si ha bisogno di avere informazioni o comunque si cerca un contatto con Monito si deve tener conto che la sola lingua con la quale, ad oggi, avviene l’assistenza è l’inglese (nonostante la società che gestisce questo sito di comparazione abbia sede in Svizzera).

E’ necessario passare per la pagina di contatto presente sul sito ufficiale attraverso cui si dovranno fornire alcuni informazioni utili ad indirizzare al meglio l’assistenza stessa.

Quali altri servizi?

Monito fornisce anche alcune recensioni ‘indipendenti’ dei principali Money transfer comparati dal sistema attraverso cui evidenzia i principali pro e contro delle varie piattaforme per il trasferimento di denaro.

Per i money transfer recensiti verranno inoltre proposte le principali info riguardanti:

  • la società stessa (sede, regolamentazione, ecc);
  • i servizi offerti e le modalità;
  • contatti ed eventuali orari di servizio.

In alcuni casi è possibile dalla stessa pagina chiedere un preventivo od ancora essere trasferiti al sito ufficiale dell’azienda di trasferimenti finanziari.