Pagamenti con Mollie B.V: ecco la nostra recensione

La società denominata Mollie B.V. è un’azienda specializzata nella gestione di pagamenti online per conto dei venditori, che offre i propri servizi grazie alle apposite autorizzazioni. Nel particolare gode della licenza olandese per la prestazione di servizi di pagamento così come è soggetta a vigilanza da parte della Banca dei Paesi Bassi.

La mission che ha spinto alla sua nascita è stata quella di mettere a disposizione dei venditori dei sistemi di pagamento facili da gestire, affinché anche gli utenti non incontrassero alcun ostacolo, dovuto a ritardi o di carattere burocratico per acquistare prodotti e servizi. Al primo posto è stata messa la sicurezza a fare da tandem proprio con una fruibilità semplice e intuitiva, una gestione e un controllo completi.

Punti semplici, ma di sicuro successo come dimostrano i dati presenti sul sito ufficiale che evidenziano in circa 10 anni:

  • 5 miliardi di euro di pagamenti transati;
  • 35 paesi raggiunti;
  • 55 mila venditori attivi.

logo mollie

Condizioni economiche

Per potersi avvalere di Mollie non sono previsti dei costi fissi, e non ci sono vincoli temporali o di altro tipo. Si devono comunque considerare le tariffe applicate sulle transazioni, che sono a carico dei venditori. Le commissioni possono essere fisse o variabili, e in alcuni casi si possono avere entrambe. L’importo dipende comunque dal tipo di metodo scelto, se si tratta di sistemi di origine Sepa oppure extra Sepa, e dal circuito di funzionamento. Riportiamo quindi le varie commissioni nella tabella successiva per fornire un quadro ancora più ampio:

Sistema di pagamento utilizzato e/o circuito
Importo commissioni Mercato Ue
Importo commissioni Mercato extra Ue e carte commerciali
Mastercard e Visa
0,25€ + 1,8%
0,25€ + 2,8%
American Express
0,25€ + 2,8%
0,25€ + 2,8%
Apple Pay
commissioni che dipendono dal tipo di carta utilizzata
commissioni che dipendono dal tipo di carta utilizzata
Sofort Banking
0,25€ + 0.9%
n.p.
Addebito diretto Sepa
0,25€
n.p.
Bonifico Sepa
0,25€
n.p.
Paysafe card
15%
15%
Paypal
0,10€ + commissioni delle tabelle Paypal
0,10€ + commissioni delle tabelle Paypal
Pay later
– Paesi Bassi: €1,00 + 2,99%
– Germania/Austria: €0,35 + 2,99%
– Finlandia: €0,59 + 2,79%
n.p.
Slice it
– Germania/Austria: 2,99%
– Finlandia: €0,59 + 0,99%
n.p.
Ideal
Paesi Bassi 0,29€
n.p.
Giropay
0,25€ + 1,5%
n.p.
EPS
0,25€ + 1,5%
n.p.
Cartes Bancaires
0,25€ + 1,8%
n.p.
Postepay
0,25€ + 1,8%
n.p.
Bancontact
0,39€
n.p.
– Tasto di Pagamento: KBC/CBC e Belfius;
– ING Home Pay
0,25€ + 0,9%
n.p.
Gift Card
Paesi Bassi: 0,25€ + Marchio della gift card
n.p.
Przelewy24
0.25€ + 2.2 %
n.p.

(Fonte: sito ufficiale Mollie – Data: 14 novembre 2019)

Quindi come si può notare i costi sono abbastanza allineati tra di loro, muovendosi in un range tutto sommato ridotto.

Caratteristiche generali

Con Mollie si gode di una buona copertura sia per zone di utilizzo (è comunque privilegiata la zona UE) che per tipologia di sistema accettato, con una forte presenza anche di sistemi con carattere locale e nazionale (vedi per esempio l’uso della Postepay per l’Italia).

Nell’ambito dei vari ‘payments’ sono accettati sia quelli una tantum che quelli ricorrenti, potendo così creare dei piani all’occorrenza che vadano a fidelizzare i propri clienti, grazie anche a offerte agevolate, che possono essere sotto forma di rateizzazione, di abbonamenti oppure di pagamenti dilazionati flessibili.

Come accedere ai servizi?

Per poter diventare un cliente di Mollie, un venditore non deve avere particolari requisiti. Deve infatti solo essere titolare di un ecommerce da implementare con i numerosi plugin disponibili, così da poter sfruttare il livello di servizio più adatto a ciò che si sta cercando.

Quindi una volta che si è deciso di utilizzare i servizi di Mollie ci si deve registrare per creare un account e definire le credenziali necessarie per poter accedere quando si vuole all’area personale. Qui è possibile ad esempio:

  • controllare lo stato dei pagamenti;
  • controllare la presenza di abbonamenti o dilazioni di pagamento attive (potendo vedere anche la scadenza dei pagamenti e se questi
    sono stati fatti in modo regolare o meno);
  • gestire l’attivazione di altri servizi, o la disattivazione di quelli che al momento non servono.

schermata creazione account mollie

Come si può vedere la creazione dell’account è rappresentata da una procedura standard, che richiede informazioni di base. La scelta di ricevere la newsletter è facoltativa quindi non è necessario biffare l’apposita casellina. Una volta compilati gli spazi si entra nel proprio account e si riceve un numero di identificazione in alto a sinistra. La pagina sarà personalizzabile ma inizialmente si presenta in modo standard.

personalizzazione account mollie

N.B. Per poter iniziare a usare Mollie è necessario procedere all’attivazione dell’account. Per farlo sarà sufficiente cliccare sul pulsante blu Attiva Account.

schermata di inizio mollie

Contatti e assistenza

Se si ha bisogno di una qualsiasi forma di assistenza si possono usare i vari canali messi in evidenza sul sito, oppure passare dall’area personale (dopo aver fatto il login cliccando su Sign Up presente in alto a destra sulla Home page oppure su Accedi). Nel particolare è possibile usare:

  • il canale di supporto online che prevede la navigazione nel sistema di Faq più importanti;
  • la richiesta di ricontatto compilando l’apposito form;
  • schermata assistenza mollie

  • il numero +31 20 820 2070 se si vuole parlare con un operatore del servizio clienti. Le risposte da operatori si avranno dalle 9 di mattina fino alle 18 di sera;
  • la chat dall’interno dell’area personale. In questo caso è necessario cliccare sull’ultima scritta in basso ‘Chatta con noi’, presente nel menù a destra. L’orario in questo caso va dalle ore 9.30 fino alle 16.30.

Qualsiasi sia il canale che si sceglie, bisogna annotarsi il numero Id associato al proprio account.