Revolut Business: quali vantaggi per le aziende?

Nell’offerta delle carte e dei conti online per le aziende troviamo anche Revolut Business. Ma quali sono le peculiarità ed i vantaggi offerti dalla società Fintech con sede nel Regno Unito? Quali sono le alternative e quanto costano?

A fianco ai servizi dedicati alla clientela retail Revolut propone anche la sezione business, rappresentata da una piattaforma aziendale che permette la gestione di più conti multivaluta (illimitati fino a 28 valute ma per uno stesso Iban) ed è abbinata a una carta aziendale Mastercard.

logo revolut

Caratteristiche: come funziona

Revolut business propone account e servizi dedicati tanto alle aziende quanto ai liberi professionisti: il conto va intestato alla ragione sociale (aziende) o al nome della ditta individuale e libero professionista nell’altro caso. Per i conti che prevedono un canone di gestione la fatturazione è mensile. Si inizia infatti con l’apertura di un account gratuito e poi si sceglie quale conto usare.

L’apertura del conto è veloce (il tempo stimato sul sito ufficiale è di circa 5 minuti per la registrazione completa). Per vederne il funzionamento è possibile prenotare una demo della durata di 30 minuti con un consulente: la demo non necessita di una registrazione già effettuata.

Il conto online può essere gestito da pc oppure tramite l’apposita app garantendo in entrambi i casi pagamenti rapidi (anche internazionali) e massima integrabilità con i software aziendali. Per quanto riguarda i sistemi operativi dei device mobili, l’app Revolut risulta compatibile a febbraio 2020 sia con Apple che Android. I requisiti minimi richiesti sono:

  • Android: versione 6.0 e successive;
  • Apple: versione 11.0 e successive.

Attraveso l’apetura del conto si accede anche agli sconti esclusivi garantiti dai partner di Revolut Business. Ricapitolando, l’offerta di Revolut per aziende e liberi professionisti al 25 febbraio 2020 prevede:

Revolut

Revolut Card
Revolut Business

  • assegnazione di un Iban (che rimarrà unico) immediatamente dopo la registrazione;
  • possibilità di creare tutti i conti di cui ha bisogno per gestire meglio le varie spese;
  • controllo e uso dei vari conti con un unico dashboard;
  • definizione delle varie autorizzazioni di accesso (controllo o possibilità dispositive) così da decidere chi e quando può vedere
  • i contenuti e può anche fare pagamenti, tra i membri del proprio team. Tramite autorizzazioni personalizzate si aumenta il controllo e la sicurezza;
  • assegnazione di carte aziendali per i pagamenti da conto;
  • possibilità di esportare gli estratti conto in CSV;
  • integrazioni con piattaforme di contabilità quali Xero o FreeAgent;
  • creazione dello storico del saldo da condividere con chi ha la contabilità.

Sono previste particolari ‘agevolazioni’ anche per quanto riguarda i pagamenti. Tre le principali abbiamo:

  • ricezione bonifici in GBP e EUR per i pagamenti locali;
  • ricezione con valuta locale se l’azienda risiede in Norvegia o Polonia;
  • risparmio tramite l’invio di ‘bonifici locali’ in valute quali: GBP, EUR, PLN e NOK.

Tipologie di conti

Dobbiamo distinguere tra l’offerta un po’ più ampia destinata alle aziende da Revolut Business e quella riservata ai liberi professionisti. Per comodità e chiarezza analizziamone i servizi, costi e particolarità nelle seguenti tabelle (Fonte: sito ufficiale Revolut – Data: 25 febbraio 2020):

Aziende

gratis
Grow
Scale
Enterprise
canone
gratis
25€ al mese
100€ al mese
da richiedere in base alle esigenze dell’azienda
persone che hanno accesso al conto gratis (per ogni membro in più si pagano 5 euro)
2
10
30
illimitati
Bonifici gratuiti (Faster Payments nel Regno Unito e SEPA nello spazio SEE) N.B. Oltre il costo è 0.2 a bonifico
5
100
1000
illimitati
bonifici extra sepa gratuiti
0
10
50
illimitati
limite al quale si applica il tasso di cambio reale (oltre ricarico dello 0,4H%)
0
10.000€
50.000€
illimitati

N.B. Il conto gratis non gode di assistenza prioritaria, accesso agli sconti di partner e autorizzazioni utenze.

Liberi professionisti

Gratis
Professional
Canone
gratis
7€ al mese
Bonifici gratuiti (Faster Payments nel Regno Unito e SEPA nello spazio SEE) N.B. Oltre il costo è 0.2 a bonifico
5
20
bonifici extra sepa gratuiti
0
5
limite al quale si applica il tasso di cambio reale (oltre ricarico dello 0,4H%)
0
5.000€

Guida all’apertura del conto

La procedura è simile a quella che devono seguire gli utenti privati. La registrazione parte ciccando sul pulsante ‘Inizia gratuitamente’ presente in vari punti delle pagine dedicate alla sezione business del sito ufficiale Revolut.

Fatto questo, il primo passaggio è quello di inserire la mail aziendale:

form iscrizione revolut

Si deve quindi attendere di ricevere la mail contenente un codice di identificazione così da accedere alla pagina successiva dove inserire il codice unico stesso

inserimento codice email revolut

Nelle pagine successive vanno inseriti i dati aziendali, tra cui quelli del referente del conto, seguendo la procedura che è interamente guidata. Se si ha bisogno di assistenza in queste fasi si può cliccare sull’icona in basso a destra, che è quella che ci dà accesso alla chat:

assistenza chat revolut

Una volta conclusa la procedura, per la ricezione delle carte aziendali si dovranno attendere i tempi tecnici che, in base al sito ufficiale al 25 febbraio 2020, sono pari a 9 giorni per quelle con spedizione standard e 4 per la spedizione ‘espressa’ (i giorni si intendono lavorativi). Si può seguire l’iter o monitorare la spedizione direttamente dall’app, nella sezione carte.