Home banking di Banca Mediolanum: caratteristiche e peculiarità di Bmedonline

Banca Mediolanum è una delle banche più innovative del panorama italiano che offre, da sempre, particolare attenzione alla multicanalità. Ecco una panoramica sul servizio di home banking che prende il nome di Bmedonline.

Una banca nata sul servizio ‘one to one’ offerto dai family banker, e quindi dotata di poche strutture ‘realmente bancarie’ di riferimento (solo una parte dei servizi può essere svolta all’interno degli uffici dei consulenti, secondo la normativa che disciplina i promotori finanziari), necessariamente (e fin da subito) ha privilegiato il fai da te e l’accesso ai propri servizi tramite servizi digitali.

In più, a differenza delle altre banche, al servizio di phone banking (che rientra sempre nella multicanalità di Bmedonline) è stato attribuito una importanza pari a quella assegnata all’internet banking.

Naturalmente, con l’evoluzione dei servizi in mobilità e la diffusione delle app con finalità e funzioni di gestione finanziaria, anche per banca Mediolanum alla multicanalità ‘classica’ si è aggiunto prepotentemente l’impiego di smartphone ed iPhone (sempre tenendo fermi i limiti di una tecnologia che non funziona con tutti i sistemi operativi).

I vantaggi dell’internet banking di Banca Mediolanum

Rispetto ai primi anni di servizio i cambiamenti apportati sia in fase di accesso dei clienti, che per la sicurezza, sono stati davvero minimi. Ai tre codici necessari (validi tanto per internet banking, phone banking che app mobile) si è aggiunto solo il codice B.medonline dispositivo (del tipo OTP) e l’uso del Token se richiesto.

Quindi il codice cliente ed il primo codice segreto continuano ad essere necessari per accedere ed avere informazioni, mentre per poter disporre pagamenti di vario tipo, ricariche ma anche fare trading (la maggioranza dei conti correnti sono dotati di internet banking e possibilità di fare trading online) allora entra in gioco il terzo codice segreto, con la possibilità di rafforzare la sicurezza tramite l’uso delle password usa e getta.

Con l’inserimento della firma digitale sono state ampliate anche le possibilità di poter operare in autonomia per una buona parte dei prodotti disponibili online (senza cioè dover passare necessariamente tramite i consulenti), superando quello che veniva avvertito come un limite da quanti volevano un conto corrente valido, con un buon rapporto qualità/prezzo, senza dover rinunciare all’operatività assolta in quasi totale autonomia.

Conclusioni

Come tradizione per Banca Mediolanum, la tendenza è quella di confermare la ‘figura’ di una banca senza troppe restrizioni, fermi restando i limiti legati alle banche prevalentemente online, soprattutto per chi ha bisogno di un impiego di tipo più convenzionale.