Currencies Direct: guida alla registrazione

Currencies Direct è un money transfer attivo da 20 anni sul mercato. Quali sono le sue peculiarità? Come funziona la registrazione e l’invio di denaro online?

I nomi di money transfer ormai noti anche ai neofiti sono in aumento, così come il numero di persone che si affidano ai loro servizi per trasferire denaro da una parte all’altra del mondo. Tra le società che possono vantare un ventennio di esperienza troviamo la Currencies Direct ltd (che gestisce la piattaforma omonima), con sede a Londra dove è stata fondata nel 1996. Questa società opera con l’autorizzazione e sotto la vigilanza della FCA, massima autorità inglese in materia di moneta elettronica e investimenti.

Nel 2017 è stato tagliato il traguardo di 210.000 persone che hanno usato i suoi servizi, e complessivamente in questo ventennio sono state aperte circa 21 sedi e uffici in vari Paesi (come Spagna, Inghilterra, Cina, Usa, portogallo, Sud Africa, Francia e India).

Come offre i suoi servizi

Per poter utilizzare il servizio di trasferimento di denaro si può scegliere tra circa 60 valute e si può operare:

  • online, passando attraverso la piattaforma (con registrazione e poi successivo login per accedere al servizio);
  • tramite il call center;
  • recandosi presso un’agenzia abilitata.

Da qualche tempo è stata aggiunta la possibilità di trasferire denaro usando l’apposita app di Currencies Direct. Per utilizzare l’app bisogna avere come sistemi operativi Android (da 4.2 o successiva) oppure iOs (da 8.0 o successiva).

(Fonte sito ufficiale Currencies Direct – Data 19 luglio 2018)

Registrazione: guida alla procedura

Per poter entrare in modo sicuro nell’area personale e poi disporre il trasferimento bisogna creare un account personale, il che avviene con una semplice registrazione. Prima di vedere la procedura si deve considerare che non è invece necessario registrarsi per fare una simulazione o un preventivo.

La registrazione del proprio account si fa partire cliccando su uno dei pulsanti ‘funzione’ generalmente in verde (ad esempio con la dicitura ‘Inizia ora’). In questo momento ci si trova subito a fare la prima scelta che è quella del tipo di profilo con il quale si faranno i trasferimenti. Le alternative sono:

  • privato;
  • business;
  • venditore via web.

Quest’ultimo profilo è stato ideato per ricevere i pagamenti nel proprio e-commerce.

(Fonte sito ufficiale Currencies Direct – Data 19 luglio 2018)

Nel nostro esempio scegliamo il profilo privato dopo di che ci troveremo alla creazione dei dati identificativi del proprio account. Questo viene fatto inserendo l’indirizzo e-mail e la password (per la quale è necessario utilizzare almeno una maiuscola e una minuscola, un numero e comunque raggiungere almeno gli 8 caratteri).

Quindi avviene la registrazione vera e propria con l’inserimento dei dati personali e quelli riferiti al proprio indirizzo.

Qui si potrà scegliere anche se inserire un altro nominativo che potrà usare il servizio di money transfer con lo stesso account oppure no. Quindi si ultima la procedura tramite conferma e autenticazione dell’account attraverso e-mail. A questo punto si potrà fare il trasferimento vero e proprio per il quale sarà necessario usare una carta di debito (in euro oppure sterline) oppure un classico bonifico. L’importo minimo trasferibile è di 100 sterline mentre quello massimo 25 mila.

(Fonte sito ufficiale Currencies Direct – Data 19 luglio 2018)

Approfondimento: Come fare un bonifico online.

Costi e calcolo del preventivo

Come la maggioranza dei money transfer anche Currencies Direct ha un tool che può essere usato anche senza essere registrati o fare il login. Tuttavia con questo tool non si può avere un’idea immediata né delle tariffe e nemmeno della somma che complessivamente, considerato anche il cambio applicato, si dovrebbe complessivamente pagare. Vediamo insieme perché:

Nella nostra prova pratica abbiamo indicato una fascia di importo compresa tra 10 mila e 25 mila sterline con cambio da euro a sterline inglesi. Cliccando su ‘Ottieni un preventivo gratuito ora’ siamo stati rimandati ad un’altra schermata nella quale abbiamo dovuto inserire nome, cognome e indirizzo e-mail, dove ricevere il preventivo.

Abbiamo completato la procedura ma andando a vedere nella mail non ci siamo trovati davanti al preventivo ma sostanzialmente a un invito a fare la registrazione, come si evince dalla email:

Quindi anche se apparentemente si potrebbe pensare che non serva iscriversi per potersi fare un’idea sui costi del servizio, effettivamente sembrerebbe richiesta la registrazione, che comunque è gratuita e non vincolante (non c’è un numero minimo di trasferimenti da fare in un anno).

Come inviare soldi online

Western Union
Transferwise
Money Transfer
Moneygram
Azimo
Jiffy
Sofort
Fonmoney
Small World Money Transfer
Ria Money Transfer
Drop Pay
Opal Transfer
Currencies Direct

(Fonte sito ufficiale Currencies Direct – Data 19 luglio 2018)

Le alternative al classico trasferimento

Oltre al classico trasferimento immediato di denaro tipico di tutti i money transfer (chiamato qui Contratto Spot) questa società offre alcune altre soluzioni alternative.

Queste nel particolare sono:

  • Contratto Forward: grazie ad un modesto deposito (da definire) è possibile mantenere fisso il tasso di cambio presente al momento della sottoscrizione del contratto stesso;
  • Trasferimenti periodici: come si evince dal nome con questo ‘prodotto’ è possibile disporre transazioni ‘automatiche’ periodiche. Anche in questo caso è possibile pattuire con la società inglese un tasso fisso di cambio (su base annuale);
  • Ordini con limite: con quest’ultima opportunità si stabilisce un tasso di cambio considerato adeguato. Sarà Currencies Direct ad effettuare la transazione quando il tasso ‘obiettivo’ verrà raggiunto.

Contatti

Per ottenere informazioni o assistenza non esiste una numerazione in italiano (anche se per il sito è invece prevista la lingua italiana) e non c’è al momento una sede aperta in Italia. Gli unici possibili contatti che si possono avere sono:

  • il numero di telefono +44 (0) 20 7847 9400 dove si ottiene risposta (in lingua inglese) dalle 8 alle 20 dal lunedì al giovedì, e dalla 8 alle 19 il venerdì. Infine il sabato l’orario si riduce dalle 10.30 alle 14;
  • l’indirizzo e-mail: customer.s@currenciesdirect.com;
  • la compilazione del form presente sul sito ufficiale per essere ricontattati dal personale dedicato Currencies Direct.

Differente il discorso per alcuni paesi che presentano uffici Currencies Direct dedicati. Sul sito ufficiale vengono evidenziati infatti i trasferimenti di denaro verso la Spagna, gli Stati Uniti, la Francia, il Portogallo ed il Sud Africa. In questi casi è possibile interfacciarsi in loco con esperti del settore che potranno coadiuvare il cliente a 360° (ad esempio in Francia vi sono agevolazioni per neo residenti riferite all’apertura di un conto corrente).