E-postepay: acquisti online in sicurezza con Poste Italiane

Le carte prepagate hanno tantissimi impieghi, ma tra quelli per cui vengono più utilizzate c’è sicuramente l’uso per gli acquisti online, dal momento che aggiungono alla sicurezza dei protocolli previsti dall’emittente (e a riguardo non c’è differenza tra Visa e Mastercard), anche un plafond limitato. La e postepay nasce proprio per un uso esclusivamente online, essendo una prepagata ricaricabile digitale, quindi completamente dematerializzata.

Come funziona?

Da un punto di vista pratico l’uso è lo stesso che avviene con le altre ricaricabili (tradizionali e virtuali), in quanto bisogna inserire i codici e il numero della carta associato alla e-postepay, negli appositi spazi.
Sul ‘livello di accettazione’ non ci sono problemi trattandosi di una carta che funziona sul circuito Mastercard. Anche la richiesta è molto semplice, dato che si può faresia sul sito di postepay, tramite app di poste Italiane, oppure tramite sim (con sim Nfc si associa automaticamente a questa tecnologia).

Per il rinnovo vale la stessa tempistica prevista per le altre postepay, fermo restando che la durata è di massimo 2 anni, e che comunque può essere richiesta una nuova e postepay senza problemi, soprattutto considerato che non sono previsti costi una tantum di emissione (vedi anche Condizioni Postepay Standard).

Scheda costi

Nome cartae-Postepay
Costo emissione0,00 euro
Costo di ricaricada 1 a 3 euro
Massimale annuo ricariche2500,00 euro
Plafond999,00 euro

Condizioni economiche

I costi di ricarica variano da 1 euro a 3 euro, a seconda del canale scelto, in linea con quanto previsto per le postepay “materiali”. E’ comunque possibile sostituirla con una carta plastificata, che è nello specifico la Postepay newgift, nella versione anonima (al costo di 5 euro).

Per quanto riguarda il plafond della e postepay, quello massimo è di 999 euro, mentre quello massimo ottenibile con le ricariche nell’arco di un anno è di 2500 euro. Gli importi di ricariche possono essere pari a un massimo di 250 euro ad operazione (solo 205 nel caso di ricarica con carta di credito), per un massimo di due operazioni al giorno, fino al raggiungimento del plafond previsto.

Come servizi accessori, di tipo informativo, si possono associare al costo di 1,5 euro la versione Pull, oppure la Senza limiti Pull che ha un costo di 2 euro, per le info da sim mobile.

Conclusioni

Il vantaggio è legato solamente al fatto che può essere richiesta da chiunque, senza avere la necessità di un prodotto già esistente con Poste italiane, ma per il resto i benefici sono abbastanza modesti, viste le offerte proposte da altre realtà, per cui le opinioni rimangono fondamentalmente neutrali.

Ultimo aggiornamento: 11 ottobre, 2019