Credito istantaneo Hype 2019: come funziona Credit Boost

E’ possibile ottenere un prestito con carta prepagata? Hype Credit Boost consente a tutti coloro che hanno una carta ricaricabile Hype Plus direttamente da app senza recarsi in filiale di ottenere un credito rotativo fino a 2000 euro.

Gli Hyper che scelgono la carta prepagata Hype nella versione Plus, tra i vari benefit possono usufruire anche di una linea di credito rotativo che è stato denominato Credit Boost. Fattivamente si tratta di una sorta di prestito a tan zero che viene messo a disposizione del cliente (previa richiesta) per essere usata in una soluzione, oppure a più riprese, nei limiti della disponibilità della linea di credito residua. Vediamo come fare per ottenere questa liquidità aggiuntiva e quali requisiti bisogna possedere.

esempio carta prepagata hype

Come si ottiene: requisiti

Il requisito essenziale per poter richiedere il Credit Boost è quindi quello di avere una carta Hype Plus. Non a caso quando si richiede questa versione è necessario indicare anche i dati relativi alla propria occupazione professionale. Ciò non significa che in modo automatico si otterrà anche l’attivazione della linea di credito.

Bisogna infatti fare uno step successivo, che è necessario per “formalizzare” la richiesta di accesso alla linea di credito a Sella Credit, che è la società, sempre appartenente al gruppo Sella, che decide sulla concessione o meno del credito rotativo. Tale procedura di richiesta, alla quale è logicamente collegata quella di valutazione, avrà comunque una breve durata (almeno secondo quando specificato sul sito ufficiale) ed è composta da due fasi: una prevalutazione veloce e poi quella definitiva che darà parere positivo oppure negativo.

Approfondimenti Hype

Hype Start
Hype Plus
Hype Wallet
Hype Credit Boost
Hype Web
Ricaricare carta Hype
Hype assistenza

Condizioni economiche

esempio approvazione hype credit boost

Di per sé a livello di Tan, Credit Boost non prevede tassi di interesse. Ci sono invece dei costi mensili legati alla gestione come ad esempio l’euro fisso per la “gestione pratica”, oltre al costo di attivazione di 5 euro. Si tratta in questo caso di un costo fisso una tantum, che si paga solo sulla prima “richiesta” e non sarà più applicato tutte le volte successive in cui si utilizzerà la liquidità del credito rotativo accordato. Vediamo nel dettaglio tutti i possibili costi “ricorrenti”:

  • Commissione al mese per singolo uso: 0,70 %;
  • Costo mensile per la gestione della pratica: € 1,00;
  • Costo dell’invio del rendiconto cartaceo (se si sceglie l’opzione solo online è gratuito): € 1,56;
  • Imposta sostitutiva sui 2000 euro, dello 0,25% (addebitata sulla prima rata);
  • Costo per l’invio delle copie dei rendiconti precedenti: € 3,00.

Quindi se parliamo di Tan possiamo considerare Hype Credit Boost un credito “a tasso zero” mentre se ci riferiamo al Taeg ci sono dei costi che lo fanno discostare dallo zero assoluto.

(Fonte: sito ufficiale Hype – Data: 11 maggio 2019)

Come funziona il “credito”?

saldo spendibile su carta hype con credit boost

Indipendentemente dalla proprie capacità reddituali, o se si abbia o meno delle garanzie da offrire, la linea di credito è fissata a 2 mila euro. Anche per questo nella fase di valutazione Sella Credit non entra nel merito delle differenti capacità di rimborso, ma valuta la possibilità o meno di erogare questa somma.

Come già accennato l’utilizzo di questo plafond può avvenire anche in varie soluzioni, a mano a mano che emergono delle necessità, o si devono affrontare delle spese, ecc. Solo dal 20 del mese successivo si restituiscono in modo progressivo le somme utilizzate, così da riuscire a ripristinare le riserve impiegate. La rata può essere decisa in base alle proprie necessità all’interno dell’apposita sezione dell’area personale a partire da un minimo di 25 euro.

Vantaggi

vantaggi hype credit boost

In questo ci troviamo davanti alla vera novità offerta da Credit Boost che permette a una carta prepagata ricaricabile con Iban, di poter ugualmente accedere a una linea di credito. Detto ciò e senza entrare nel merito dei livelli di convenienza (che vanno valutati sempre a livello personale) le opinioni possono essere positive soprattutto sulla semplicità di utilizzo evidenziata ad esempio:

  • nella richiesta di attivazione di Credit Boost che avviene tramite app;
  • quando si vuole usare parte od il totale della somma disponibile: lo si fa sempre con un tap, così da ottenere la cifra necessaria (nel limite del saldo residuo dell’extra liquidità) ricevendo un bonifico immediato;
  • nella scelta, sempre dall’app, della somma che si vuole restituire in modo progressivo od in una sola volta.

(Fonte: sito ufficiale Hype – Data: 11 maggio 2019)

Approfondimento: Carta prepagata senza conto corrente.

Come si attiva?

come si attica hype credit boost

Nella fase Beta la funzione dedicata a Credit Boost è stata resa accessibile solo agli Hyper selezionati, per poi passare a offrirla a tutti i titolari di una carta Hype Plus. Ma ribadiamo ancora una volta come la disponibilità della funzione, all’interno dell’app Hype, non assicuri che si otterrà accesso al servizio, per il quale ci dovrà essere appunto il via libera di Sella Credit. La procedura di attivazione è di per sé è semplice, in quanto si dovrà semplicemente:

  • entrare nell’area personale, all’interno dell’app di Hype e fare tap sulla funzione “Scopri Credit Boost!”;
  • accedere alla pagina di gestione del profilo;
  • fare tap sui tre pallini in basso a destra;
  • fare tap su “Credit Boost”;
  • visualizzare il form precompilato con i dati personali (i dati inseriti sono quelli usati in fase di registrazione);
  • seguire la procedura guidata;
  • fare la foto alla tessera sanitaria;
  • fare tap su continua per inoltrare la richiesta a Sella Credit.

A questo punto si deve attendere che Sella Credit termini la fase di controllo e verifica dei dati. L’andamento della verifica sarà correlato da due e-mail. La prima (pressoché istantanea) viene inviata dopo l’interrogazione delle banche date e la relativa verifica della “fattibilità” di offrire accesso a Credit Boost. La seconda verrà invece inviata a conclusione di una verifica approfondita con il conseguente esito definitivo della valutazione (positiva o negativa). Se la valutazione è positiva Credit Boost sarà subito disponibile.

(Fonte: sito ufficiale Hype – Data: 11 maggio 2019)

Come si usa?

come si usa hype credit boost

Come appena specificato, una volta che il servizio ha ottenuto il via libera, i 2000 euro sono fin da subito accessibili sempre entrando nell’app e nella funzione dedicata a Credit Boost. Qui si dovrà fare tap su “Usa Credit Boost“. Si entrerà così nella schermata che indica la somma disponibile da usare (in verde). Basterà ora cliccare su “Utilizzalo subito” e si passerà alla visualizzazione dei dettagli del credito, così da poter apportare le modifiche in funzione delle proprie necessità. Tra cui:

  • quale somma si vuole usare (in tutto o in parte);
  • in quanto tempo (mesi) si vuole restituire la somma.

E’ quindi sufficiente dare la conferma e attendere gli istanti necessari per ottenere il bonifico della liquidità scelta.

esempio carta prepagata hype