Widiba conto deposito: tassi e funzionamento 2020

In un momento complicato come questo inizio di 2020 può essere interessante avere uno strumento dove investire i propri risparmi in modo sicuro. In quest’ottica si inserisce sicuramente il conto deposito Widiba.

Per far maturare i propri risparmi con pochi rischi, Widiba offre il conto deposito disponibile sia Libero che Vincolato (N.B. non si tratta del conto deposito titoli). Alla pari degli altri prodotti della banca online del gruppo MPS l’apertura del conto e la gestione (anche delle linee vincolate), può essere fatta comodamente via web da pc oppure tramite l’apposita app.

Apertura del conto

Da un punto di vista formale, in realtà, non ci troviamo di fronte ad un conto separato dal conto corrente quindi il primo passo è proprio quello di procedere all’apertura di un c/c con Widiba da cui si potranno spostare le somme desiderate sulla linea libera oppure su quella con i vincoli.

risparmio widiba schermata sito ufficiale

Si possono anche fare impostazioni che permettono di spostare delle somme in modo periodico come una sorta di accantonamento, così da aumentare man mano la somma presente nel deposito libero, che continuerà a produrre i rendimenti a seconda del tasso di interesse applicato in quel momento. Oltre a questa funzione c’è anche la possibilità di svincolo parziale o totale delle somme nel deposito vincolato (non ci sono costi o penali ma verrà applicato il tasso di interesse del conto Libero).

Ricordiamo che l’apertura del conto avviene tramite richiesta online. Si tratta di una procedura che sfrutta la firma elettronica quindi non c’è bisogno di stampare nulla. Il riconoscimento avviene tramite la webcam con un operatore e/o bonifico bancario da altro conto (l’intestatario dei due conti deve essere lo stesso nominativo). La procedura è comunque semplice poiché il sistema guida il richiedente passo per passo.
Bisogna avere a portata di mano:

  • un documento di riconoscimento;
  • il codice fiscale;
  • un numero di cellulare per il codice Otp per la firma digitale.

La procedura può essere interrotta e ripresa in un secondo momento, senza perdere i dati che sono stati già memorizzati nelle fasi precedenti.

In alcuni periodi possono essere presenti condizioni agevolate, con tassi più interessanti nel caso in cui si rispettino una serie di condizioni, come ad esempio l’apertura del conto Widiba entro una certa data, a cui si potrebbe aggiungere la necessità dell’accredito dello stipendio o della pensione.

logo widiba

Caratteristiche e funzionamento

Per quanto riguarda le caratteristiche di base non troviamo quindi grandi novità rispetto a prodotti concorrenti. Anche per questo bisogna prestare attenzione ai suddetti periodi promozionali nei quali Widiba offre dei tassi di interesse premiali. Queste promo sono legate alla scelta di linee con vincolo, mentre la linea Libera offre quasi sempre tassi più o meno allineati con le condizioni tipiche del mercato in quel momento specifico.

Al conto Libero si applica un tasso fisso indipendentemente dalla durata, mentre per quello Vincolato il tasso varia a seconda dell’orizzonte temporale del vincolo che si sceglie. Gli interessi crescono logicamente con l’aumentare del vincolo, anche se bisogna fare attenzione al rapporto tra la durata e il tasso lordo perché in alcuni casi, come vedremo tra poco, non è proporzionato.

Costi, commissioni e rendimenti

Per quantificare i possibili rendimenti può essere utile usare il tool calcolatore online presente sul sito, che ha il pregio di poter essere utilizzato da chiunque, anche da chi non ha ancora aperto un conto. Questo permette di effettuare preventivamente le dovute e personali valutazioni sulla convenienza o meno dell’apertura del conto e su quale linea (libera o vincolata) orientarsi in base ai rendimenti che possono interessare.

Per quanto riguarda i costi applicati alla parte del conto deposito non ci sono importi da considerare. Detto questo si deve valutare la parte commissionale legata al conto corrente Widiba in base al momento in cui si procede all’apertura. Ad esempio all’8 maggio 2020 il canone per i nuovi clienti è azzerato il primo anno, per poi passare a 5 euro ogni trimestre dal secondo anno in poi.

Altri prodotti Banca Monte dei Paschi di Siena

Conto corrente Mps
Conto corrente Widiba
Carta Conto Spider
Mps internet banking
Widiba carta di credito
Maestro Widiba
Widiba Home
Widiba conto deposito

I trasferimenti da e per la parte “deposito” sono invece sempre gratuiti. Questi aspetti non possono non essere valutati con attenzione soprattutto se si è interessati al deposito con la linea Libera perché i rendimenti sono poco elevati (attualmente siamo allo 0,10% annuale).

Per quanto riguarda i rendimenti della linea con i vincoli, abbiamo invece tassi creditori al termine del vincolo più elevati, ovvero:

  • 0,40% lordo vincolo a 3 mesi;
  • 0,60% lordo con vincolo a 6 mesi;
  • 0,80% con vincolo a 12 mesi;
  • 1,00% con vincolo 18 mesi;
  • 1,20% con vincolo a 24 mesi.

(Fonte: sito ufficiale Widiba – Data: 8 maggio 2020)

esempio calcolo widiba

Per comprendere al meglio la convenienza, con il calcolatore possiamo misurare il rendimento. Per esempio, scegliendo di vincolare 1000 euro i rendimenti netti sarebbero:

  • vincolo a 3 mesi: 75 centesimi di euro;
  • vincolo a 6 mesi: 2,23 euro;
  • vincolo a 12 mesi: 5,92 euro;
  • vincolo a 18 mesi: 11,13 euro;
  • vincolo a 24 mesi: 17,76 euro.

N.B. La linea vincolabile prevede somme che vanno da un minimo di 1000 euro fino a un massimo di 500 mila euro. Quella Libera non ha invece limitazioni di alcun tipo.

(Fonte simulazione: sito ufficiale Widiba – Data: 8 maggio 2020)

Approfondimento: Conto corrente vincolato.