Classic, Gold o Friends: qual è la migliore Carta Ego di Credem?

La linea “Carta Ego” di Credem, è disponibile in ben 19 versioni per la sezione dei privati e 10 per quella dedicata all’area business, con tante personalizzazioni nelle differenti tipologie di tipo cobranded.

E’ per lo più richiedibile e funzionante in modo quasi identico sul circuito Visa e su quello Mastercard, fatta qualche eccezione come nel caso della versione dedicata ai giovani denominata Carta Ego Friends (possibile solo su circuito Visa).


Come tipologia è presente sia con la versione Classic che con quella Gold, ma nella sostanza non ci sono molte differenze se non per i plafond e qualche aspetto commissionale. Completa la linea la versione ‘Go’ che non è una revolving bensì una carta prepagata ricaricabile.

Costi e condizioni

BancaCredem
Nome CartaEgo
Canone annuo100 euro Gold, 39 euro Classic, 0 euro Friends
Commissione anticipo contante4%
Tasso funzione revolvingdal 12% al 20%


Le versioni più particolari sono la Classic e la Gold ‘personalizzabili con foto’, ma la differenza è solo a livello estetico, con l’aggiunta di quella Friends che può essere richiesta solo dai giovani maggiorenni, fino al raggiungimento dei 27 anni di età (che possono ottenerla in modo gratuito con il canone azzerato). Per quest’ultima, rispetto alla versione Classic, un’altra agevolazione la si incontra nei tassi più bassi applicati nel caso dell’uso del Prestincarta e nella rateizzazione (circa il 14% contro circa il 20% come Taeg).

Invece la versione Gold gode di tassi ancora più bassi (12% circa), numerose coperture assicurative e un costo annuale di 100 euro (45 euro per la versione aggiuntiva). Infine il costo per la Classic è di 39 euro, che vengono ridotti a 10,80 euro nel caso di uso per almeno 3000 euro di spesa annuale.

Sono invece più o meno standard i costi per l’invio di comunicazioni, che restano gratuiti solo online altrimenti costano meno di 1 euro, e per l’anticipo contante nel cui caso si paga una commissione del 4% con un minimo di 2,5 euro.

Anche per le commissioni extra euro si applica una commissione (vedi anche I costi della strisciata), in questo caso fissa, a partire dai 50 centesimi fino ad un max di 1 euro, mentre per il rifornimento di carburante la commissione è di 50 centesimi ogni 100 euro di spesa (comunque gratuite per la Carta Ego Gold).

Conclusioni

Tra le Carte revolving la Carta Ego di Credem non è tra le più costose, e nella scelta spiccano soprattutto le versioni Gold e la Friends, anche se ovviamente sono destinate a soggetti con necessità tutto sommato differenti.

Rimane infine l’imprinting legato a una forte personalizzazione (con o senza le co-branded) a far ottenere un giudizio ampiamente positivo all’intera linea. Per altre informazioni si può contattare il numero verde 800170171 oppure 800273336.

Ultimo aggiornamento: 7 novembre, 2016