SUPERFLASH – La carta conto prepagata di Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo propone la carta conto Superflash, una prepagata con iban che offre alcuni dei servizi base di un conto corrente. Rappresenta quindi un prodotto adatto a chi cerca uno strumento per effettuare pagamenti ma allo stesso tempo per accreditare lo stipendio e ordinare bonifici. In quest’ottica è stato pensato, secondo quanto si apprende dal sito ufficiale Intesa Sanpaolo, per i giovani come primo prodotto bancario per la gestione delle proprie finanze.

Cos’è ?

Come appena detto questa carta, emessa su circuito Mastercard, unisce la comodità di una prepagata alla possibilità di svolgere alcune delle funzioni previste da un conto corrente online. In che modo? Tramite l’attribuzione di un Iban univoco e la gestione attraverso il servizio di internet banking che necessita praticamente del solo login (con inserimento dei codici e delle password personali).

Alcune delle caratteristiche della Carta Superflash sono:

  • Funzione carta conto. Superflash è dotata di codice IBAN. Questa comoda caratteristica si traduce nella possibilità di effettuare alcune operazioni di base (bonifici, domiciliazione utenze, domiciliazione RID, accredito stipendio o pensione), senza essere realmente titolari di un conto corrente.
  • Servizio “move and pay”. Oltre al normale utilizzo tramite circuito Mastercard, è possibile utilizzare la carta in modalità proximity grazie al servizio “move and pay” (la carta è dotata di tecnologia NFC – near field communication – tramite la quale è possibile effettuare pagamenti con smartphone presso gli esercenti che espongono il marchio “Mastercard paypass”);
  • Coperture assicurative: le carte Superflash emesse dopo il 1 luglio 2012 usufruiscono di un pacchetto di coperture assicurative compreso nel canone mensile (quindi senza un surplus di pagamento). Queste sono: “Safe on Line” (che rimborsa le spese frutto di dispute per acquisti on line non risolte favorevolmente con il venditore); “Protezione Acquisti” (che rimborsa il valore del bene acquistato in tutto o in parte se è oggetto di di furto aggravato); “Scippo/aggressione agli sportelli automatici ATM (la somma prelevata viene rimborsata in caso di rapina);
  • Funzione GeoControl: si può scegliere il profilo Mondo, abilitando la carta all’uso anche all’estero, oppure Limitato che permette l’uso nei paesi che sono in linea con i nuovi standard di sicurezza europei. La carta viene emessa con il profilo Mondo ma questo si può cambiare in qualsiasi momento (da Mondo a Limitato e viceversa) usando uno dei seguenti canali:
    • filiale: qualsiasi filiale del gruppo Intesa SanPaolo (compreso Banco di Napoli, ecc)
    • internet banking: facendo login andando sulla funzione Carte e poi entrando nelle funzioni di gestione della Superflash
    • chiamando il numero verde da fisso in Italia: 800 444 223 (attivo h24 tutti i giorni)
    • chiamando il numero fisso (estero o cellulare): +3902 87109001
  • Sicurezza garantita grazie al Servizio “carta virtuale” e al dispositivo O-key. Per le operazioni online non è necessario inserire i dati della carta ma si possono usare dei codici carta usa e getta (gratuiti); per bonifici e ricariche viene fornito il dispositivo O-key (al costo 20 euro a meno di promozioni), generatore di one time password. Inoltre, il servizio di SMS alert è attivabile gratuitamente sulla carta.

SuperFlash ha anche tutte le funzioni di una normale carta di debito, quindi dà la possibilità di pagare acquisti presso esercizi convenzionati con Mastercard e prelevare contanti presso sportelli ATM.

My Key

Questo servizio è essenziale per il funzionamento ‘a distanza’ della carta Superflash oltre che per l’attivazione della firma digitale e della funzionalità O-Key Smart o fisica.

Per quanto riguarda l’impiego online l’attivazione di My Key permette di effettuare bonifici Italia, il bonifico Europeo Unico oltre che la ricarica carte prepagate e quella del cellulare. La funzionalità O-Key Smart (che ha un canone annuale di 99 cent) permette invece di dematerializzare la carta trasferendo tutte le funzionalità di Superflash all’interno del proprio device mobile (tramite l’app My Key). Nel particolare sarà possibile:

  • autorizzare le operazioni effettuate senza l’O-Key fisico;
  • accedere alla banca tramite impronta o iride in funzione del device posseduto;
  • prelevare in modalità ‘cardless’ utilizzando smartphone ed il QR Code generato dall’ATM di Banca Intesa.

(Fonte: foglio informativo MyKey – Data: 1 giugno 2018)

Costi e commissioni

La spesa fissa è rappresentata dal canone che viene pagato mensilmente al costo di 2,24 euro (in totale all’anno il costo è di 26,90 euro). Poi vanno aggiunte le spese di ricarica, che dipendono dal canale utilizzato:

  • Costo ricarica in filiale in contanti: 1,00 euro
  • Costo ricarica con bonifico in contanti da filiale del Gruppo: 1,00 euro
  • Costo ricarica con altra Superflash: 1,00 euro
  • Costo ricarica da Atm Gruppo Intesa in contanti: gratis

Per quanto riguarda i costi legati all’utilizzo bisogna invece considerare:

  • i prelievi: se fatti in zona Sepa su banche del gruppo Intesa non c’è alcun costo; se sono fatti in Sepa su banche extra gruppo il costo è di 2 euro; se il prelievo è su Atm extra Ue il costo è di 5 euro;
  • i bonifici: da 0,5 a 3,5 euro. Nel particolare il costo è di 50 centesimi se la transazione è fatta da sportelli automatici, 1 euro per i bonifici online, 1,50 per i bonifici MyBank, 2,50 euro da filiale verso un conto del gruppo Intesa, 3,50 euro da filiale verso conto extra Gruppo;
  • le comunicazioni online e il pagamento Mav: gratis.

(Fonte: foglio informativo Superflash – Data: 1 giugno 2018)

Come si ricarica

SuperFlash è ricaricabile nei seguenti modi (la giacenza massima è di 10000 €):

  • Da uno sportello automatico delle banche del Gruppo Intesa Sanpaolo;
  • In filiale per contanti o con addebito su C/C;
  • Tramite internet per i titolari di un conto corrente di una banca del gruppo Intesa Sanpaolo;
  • Attraverso un’altra Superflash.

Limiti e Plafond

Il plafond della carta è complessivamente di 10 mila euro e non ci sono massimali di ricarica mensili oppure annuali. Come limiti vanno considerati quelli sui prelievi e quello sulle spese:

  • massimo prelievo ATM al giorno: 500 euro;
  • limite spesa: come da plafond disponibile.

Poi ci sono gli eventuali limiti di ricarica che riguardano soprattutto:

  • max ricarica in filiale: 3.000 euro (sia in contanti che con addebito su conto corrente);
  • ricarica in contanti : 5.000 euro;
  • limite ricarica su Atm: 3.000 euro con carta del gruppo Intesa oppure in contanti; 500 euro con carta di altre banche

(Fonte: foglio informativo Superflash – Data: 1 giugno 2018)

Come si richiede

La richiesta può essere fatta da filiale oppure online, previa registrazione alla banca online.

In questo caso serve uno smartphone con numero nazioanle per ottenere i codici di sicurezza necessari per poter procedere alla registrazione.

Conclusioni

Se si sta valutando la Superflash di Intesa SanPaolo perchè si desidera una carta conto, forse può essere opportuno valutare anche con altre carte conto. In particolare si possono considerare:

Conto Tascabile Che!Banca

Questa card ha un costo mensile di 2 euro (quindi leggermente inferiore) ma prelievi sempre gratis in zona Sepa anche su banche extra gruppo e bonifici online fino a 50 mila euro in zona Sepa sempre gratis.

(Fonte: sito ufficiale Che Banca – Data: 1 giugno 2018)

Genius Card di Unicredit

La carta conto di Banca UniCredit azzera il canone di 1 euro per gli under 30 anni ed offre prelievi gratis su Atm del Gruppo (oppure 2 euro extra gruppo in zona Sepa e 5 euro extra Ue). Come la card precedente permette un utilizzo online senza canone aggiuntivo.

(Fonte: sito ufficiale UniCredit – Data: 1 giugno 2018)

Prodotti e servizi Intesa SanPaolo

Conto Facile
Superflash
Zerotondo
XME Conto
Flash People
Azioni Intesa
Banca 5

Ultimo aggiornamento: 1 giugno, 2018