Conto corrente con prelievi bancomat gratuiti: quali sono i migliori ?

Con l’avvento delle banche online, tra i servizi che hanno riscosso maggiore successo e consenso tra i correntisti, i prelievi gratuiti in tutti gli sportelli va segnalato ai primissimi posti. E’ una comodità a cui nessuno vuole più rinunciare, ma quali sono quindi le banche che offrono questa possibilità?

Banche online, tradizionali, prelievi a gettone

Ad ognuno di noi sarà sicuramente successo più volte di trovarsi per strada, in auto, senza soldi liquidi, a dover prelevare e dover impazzire per trovare uno sportello del proprio istituto per non pagare la commissione, una scocciatura! Poter prelevare senza pensieri in qualsiasi Atm è una comodità senza eguali, a tal punto da far diventare il servizio un criterio basilare nella scelta della propria banca. Le condizioni infatti utilizzate da numerosi istituti di credito, prevedono l’applicazione di commissioni molto elevate, che possono arrivare fino a 5 euro.
Tutte le banche online in principio offrivano questo servizio gratuitamente. Tra queste ci sono alcuni istituti che hanno cambiato condizioni, rendendole meno favorevoli, mentre altre sono rimaste fedeli al principio di offrire prelievi bancomat gratuiti sempre (quindi in tutto il mondo, tanto in Italia che all’estero, senza discriminazioni, oppure con delle opportune differenze). In particolare vanno segnalate:

  • Bancomat Conto Arancio, con l’innovativo circuito Visa Europe VPAY, con tecnologia chip&pin aderisce ai più elevati standard di sicurezza previsti dai circuiti internazionali, con un microchip per la codifica delle informazioni che rende molto più complessa una clonazione. Il pin sostituisce la firma. I prelievi sono gratis in area euro.
  • Bancomat Iwbank Maestro, anch’esso con prelievi gratis in Italia nel circuito Bancomat e all’estero nel circuito Cirrus, per la zona UE. Anche i pagamenti sono gratuiti in Italia nel circuito pos Pagobancomat e all’estero con Maestro.
  • Bancomat Fineco, la carta di debito gratuita collegata al conto corrente online Fineco. Sempre questa banca del Gruppo Unicredit offre, Fineco Card ,il bancomat evoluto con circuito Visa o Mastercard a scelta del cliente, un solo pin per entrambe le funzioni: bancomat o carta di credito. Si possono fare anche acquisti online. In questo caso i prelievi sono gratis in tutti gli sportelli in Italia e negli sportelli Unicredit evoluti si possono fare anche versamenti.In sostituzione è stato poi creata la Fineco Visa Debit , abilitata solo per il circuito Visa e Bancomat per i prelievi, che prevede la gratuità solo su quest’ultimo. Altrimenti, in tutto il mondo si paga una commissione di 1,45 euro;
  • Carta di pagamento Rendimax, abbinata al conto deposito permette 5 prelievi gratuiti al mese in area Euro con il servizio Cirrus-Atm circuito Internazionale.
  • Bancomat Unipol, collegato al Conto MyUnipol offre prelievi gratis presso le banche del Gruppo Unipol e 36 gratuiti all’anno verso altre banche. Anche in questo caso sono state apportate delle modifiche a partire dai conti correnti collegati. Ora il Bancomat Unipol funziona sul circuito V Pay, quindi ampiamente accettato all’estero ma solo entro i confini europei. I prelievi sono gratuiti senza limiti se effettuati sugli Atm del gruppo omonimo, o se effettuati presso le banche che aderiscono al circuito We Cash;
  • Bancomat CheBanca: questa carta di debito è veramente tra le poche che permette di fare prelievi gratis in tutto il mondo, senza la distinzione della zona Euro o dei Paesi che sono al di fuori dei suoi confini.;
  • Pur appartenendo allo stesso grande gruppo di Bnl (Bnp Paribas, una delle più grandi banche al mondo), il bancomat Hello! Mat, emesso sul conto gratuito Hello! Money, fa una scelta diversa. Con questo bancomat è possibile fare prelievi gratis senza limiti di numero, su qualsiasi Atm in Italia. Se invece si deve fare il prelievo all’estero la commissione è sempre di 4,5 euro, tanto per la zona Ue che al di fuori di essa.

Attenzione alle limitazioni

Altro punto critico da affrontare è quello dei limiti di prelievo che possono avere i vari bancomat. Infatti mentre generalmente per le spese su pos si hanno massimali mensili e giornalieri coincidenti, e piuttosto alti, nel caso dei prelievi con i bancomat, si possono incontrare limiti molto diversi.

Si parte da una cifra massima sempre concessa, che è quella di 250 euro. Alcune banche permettono però di arrivare, sui propri Atm ad almeno 500 euro (ad esempio Unicredit, o la carta di credito CheBanca, Bnl, ecc). Nel caso di Unipol se si usa il circuito We Cash il massimale giornaliero sale a 750 euro.

Ma anche qui si deve fare attenzione alla somma massima che è accessibile in base a quel tipo di sportello Atm ci si affida. Solamente quelli evoluti permettono con una sola operazione l’ottenimento di somme molto elevate. Altrimenti si devono fare più operazioni di prelievo, che finiscono per saturare abbastanza velocemente il numero di prelievi gratuiti quando sono limitati, e il numero di operazioni comprese nel canone mensile (se non sono proposte operazioni illimitate).

Prelevare gratis in tutto il mondo

Per quanto riguarda le banche tradizionali.. Bnl pratico, conto corrente al costo di 3,90 euro al mese che può essere scontato di 2 euro domiciliando un’utenza e accreditando stipendio/pensione o con un saldo di almeno 2.500 euro. Il bancomat Bnl consente di fare prelievi in tutto il mondo gratis, come promettono da Bnl, ma attenzione alla commissione valutaria prevista, che viene comunque applicata in area non euro.

Ancora meglio fa..CheBanca, nelle condizioni contrattuali scopriamo che non è presente nemmeno la maggiorazione su tasso di cambio per operazioni in valuta diversa dall’euro. E’ comunque possibile che troviate una commissione al momento del prelievo, ma che è prevista dall’Atm e non da CheBanca!. In questo caso è sufficiente cambiare sportello prima di procedere.
My Pay di Unicredit: questo bancomat internazionale presenta l’esclusiva funzione che permette di attivare o disattivare la funzione di prelievo o pagamento all’estero. In tutti i casi i prelievi fatti su Atm del gruppo Unicredit, anche se effettuati all’estero, sono sempre gratuiti.
YouCard, è una prepagata a zero costi se associata a conto corrente YouBanking, che offre condizioni eccezionali: zero costi in tutto il mondo di prelievo se utilizzata in modalità addebito immediato. Per le commissioni valutarie, Mastercard offre condizioni fra le più basse sul mercato.

DbConto carta, altra prepagata con Iban, può essere un’ottima alternativa in quanto non ha alcun tipo di costo, nemmeno l’imposta di bollo, con prelievi gratis in zona euro. Circuito Visa Electron.

Altri bancomat: Bancomat Conto Arancio, Bancomat Fineco.