Conto Corrente Webank – Conto deposito Webank

We Bank è la banca diretta appartenente al Gruppo Bipiemme, che offre servizi bancari online tra i più vantaggiosi sul mercato.

In particolare l’apertura, gestione e chiusura di un conto corrente è totalmente gratuita e le liquidità depositate possono essere trasferite sulla linea conto deposito per ottenere una remunerazione in più pari a BCE più 0,10 p.p. rispetto a quella applicata dalla BCE per la soluzione libera.
È garantita la possibilità di ottenere rendimenti ancora più elevati fino allo 0,70%.


Riepilogo condizioni

BancaWebank S.p.A.
Nome ContoConto Corrente Webank
Canone annuoGratis
Tasso creditore0% linea conto corrente; fino allo 0,70% sulla linea deposito
Numero verde800 060 070



Perché conviene aprire un conto We Bank?

I servizi bancari offerti da questo istituto di credito ti assicurano:

  • Sicurezza: grazie all’adesione al Fondo interbancario a Tutela dei Depositi che garantisce ogni risparmiatore fino a 100.000,00€;
  • Convenienza: possiamo definirlo come un reale conto low cost. Non sono previsti infatti costi di apertura, gestione e chiusura. Anche l’imposto di bollo non è dovuta per conti con giacenze medie annue inferiori ai 5.000,00€;
  • Alti rendimenti: i correntisti avranno la possibilità, in modo totalmente gratuito, di accedere ai depositi liberi e vincolati. Mentre i primi offrono un rendimento attualmente pari al tasso BCE + 10 p.p. 0,% e garantiscono la piena disponibilità del capitale, i secondi sono offerti a tassi fino allo . È consentita comunque la possibilità di svincolare tutte o in parte le liquidità vincolate prima della scadenza senza costi aggiuntivi.
  • Affidabilità: grazie ai tanti anni di esperienza maturati da questo istituto nell’offerta di servizi bancari online.

Plus500

Quanto costa il conto?

Capitalizzazione

Questo conto prevede l’applicazione dell’imposta di bollo di 34,20 euro solo per le giacenze medie annuali superiori a 5.000 euro. La capitalizzazione degli interessi è trimestrale, mentre per la linea deposito si considera la data di scadenza dell’eventuale vincolo

Tra tutti i conti online presenti sul mercato, quello che stiamo esaminando è uno dei più vantaggiosi in relazione al rapporto costo/servizi proposti.

Per comprendere al meglio questo aspetto non resta che analizzare nel dettaglio le principali spese previste.
Così come si evince dal foglio informativo, distinguiamo le:

  • Spese fisse
  • Apertura, chiusura conto: 0€
    Canone: 0€
    Numero di operazioni incluse nel canone: illimitate
    Spese per conteggio interessi: 0€
    Carta di Debito internazionale: 0€
    Canone carta di credito a saldo: 0€ la prima, mentre 12€ le successive
    Servizi home banking e phone banking: 0€
    Imposta di bollo: 0€ con giacenza media annua inferiore a 5.000€, altrimenti 34,20€

  • Spese variabili
    Registrazione operazioni non incluse nel canone: 0€
    Invio estratto conto online: 0€
    Prelievo presso gli sportelli automatici autorizzati: 0€
    Bonifici online: 0€
    Bonifici effettuati tramite sportello bancario: 3€
    Domiciliazione utenze: 0€

Interessante, al fine di valutare questo prodotto, è anche l’indicatore sintetico delle voci di costo presente sul sito web, che consente di conoscere i costi totali annui del conto corrente in relazione al numero totale di operazioni effettuate e alla tipologia di clientela. Nel dettaglio:

  • Giovani ( max. 164 operazioni annue) : 3,75€
  • Famiglie (max. 201 operazioni annue): 0€
  • Famiglie con alta operatività (max. 253 operazioni annue): 5€
  • Pensionati con bassa operatività (max. 124 operazioni annue): 0€
  • Pensionati con operatività media (max. 189 operazioni annue): 0€

I costi sono riferiti, essendo appunto una banca diretta, ad operazioni effettuate tramite web e sono stabiliti mediante le indicazioni diramate dalla Banca d’Italia ovvero con riferimento a conti privi di fido.

Fido bancario

Il fido bancario è l’importo massimo che la banca mette a disposizione del cliente. Al contrario del prestito le liquidità concesse possono non essere utilizzate totalmente, e pertanto il costo degli interessi è calcolato solo sulla quantità di moneta effettivamente utilizzata.
Le spese previste dal conto sono:

  • Fido:
    Tasso debitorio annuo sulle somme utilizzate: BCE + 4,50 p.p.
    Commissioni: 0€
  • Sconfinamenti extra-fido:
    Tasso debitorio sulle somme utilizzate: BCE + 7,00 p.p.
    Commissioni: 0€

Quanto rende ?

Un aspetto sicuramente interessante di questo conto corrente online è la possibilità di trasferire, senza alcun costo, liquidità sul conto deposito libero ottenendo una remunerazione e conservando la piena disponibilità delle somme versate. Gli interessi sono capitalizzati con cadenza trimestrale.


Quanto rende il conto deposito vincolato ?


Guida articolo

Conto deposito WeBank
Bancomat WeBank
Carta di credito WeBank
Assegni WeBank
Trading WeBank
Conclusioni

A favore di tutti i clienti che intendono percepire un tasso remunerativo più elevato è garantita la possibilità di accendere conti deposito vincolati fino a 18 mesi.
Nel dettaglio sul foglio informativo rilasciato dall’istituto sono indicate le condizioni standard del prodotto. I possibili rendimenti sono:

  • Con facoltà di svincolo
    0,30% a 3 mesi;
    0,50% a 6 mesi;
    0,70% a 12 mesi;
    0,70% a 18 mesi.
  • Senza facoltà di svincolo
    0,50% a 6 mesi;
    0,70% a 12 mesi.

Mentre nei depositi con facoltà di svincolo il cliente ha in ogni momento la possibilità di ritirare tutte o in parte le liquidità vincolate senza costi aggiuntivi, in quelli senza facoltà di svincolo le somme versate saranno indisponibili fino alla scadenza pattuita.

Molto importante, al fine di verificare la convenienza del prodotto bancario recensito, è l’analisi dei costi connessi a questo servizio. Evidenziamo:

  • Spese di apertura e chiusura online: 0€
  • Spese di apertura e chiusura tramite contatto telefonico: 1€
  • Taglio minimo: 1€
  • Massimo importo vincolabile: 1.000.000,00€
  • Spese di liquidazione del vincolo: 0€
  • spese connesse all’invio della documentazione di sintesi online: 0€

Gli interessi capitalizzati alla data di chiusura del vincolo sono corrisposti a 2 giorni lavorativi di distanza dalla chiusura di tale rapporto e sono liquidati sul conto con la valuta della scadenza del deposito.

Nel dettaglio gli interessi del conto deposito sono calcolati con i seguenti caratteri:

  • Periodicità: alla scadenza del vincolo
  • Divisore utilizzato nel calcolo: anno civile
  • Valuta: data di scadenza del vincolo


Carta di Debito


Guida articolo

Conto deposito WeBank
Bancomat WeBank
Carta di credito WeBank
Assegni WeBank
Trading WeBank
Conclusioni

Aprendo un conto corrente con questo istituto di credito è possibile ottenere in modo completamente gratuito la carta di debito. Nel dettaglio questo strumento di pagamento consente di effettuare acquisti senza l’ausilio della moneta cartacea.
La spesa ed i prelievi effettuati sono accreditati immediatamente sul conto corrente di riferimento.
Nel dettaglio i costi della carta di debito connessa al conto We Bank sono:

  • Commissioni per prelievo
    Effettuate in area Euro: 0€
    In area Extra Euro: 2% del controvalore con importo minimo pari a 3,62€
  • Commissioni per pagamento
    Effettuate in zona Euro: 0€
    In area Extra Euro: 2% del controvalore
    Maggiorazione tasso di cambio: 1€
    Pagamento pedaggi autostradali (Fast Pay): 0€
    Recupero imposta di bollo in caso di blocco per furto o smarrimento: 5,70€


Cartimpronta One


Guida articolo

Conto deposito WeBank
Bancomat WeBank
Carta di credito WeBank
Assegni WeBank
Trading WeBank
Conclusioni

Altro strumento di pagamento alternativo al contante che può essere connesso al conto WeBank è la Cartimpronta One, ovvero la carta di credito. Tale mezzo differisce dalla carta di debito perché le somme spese o prelevate non sono immediatamente accreditate sul conto corrente, ma solo nel mese successivo. Questo significa che gli eventuali acquisti sono in realtà effettuati con il denaro anticipato dall’istituto di credito.
Dall’analisi della documentazione evidenziamo i seguenti costi connessi alla carta di credito:

  • Canone annuo: 0€
  • Rinnovo: 0€
  • Spese di sostituzione in caso di:
    furto: 0€
    smarrimento: 10€
  • Commissione rifornimento carburante: 0€
  • Recupero imposta di bollo: 0€
  • Spese annue rendiconto
  • Cartaceo: 2€
    Elettronico: 0€

  • Spese ristampa rendiconto 2€
  • Commissioni di prelievo anticipo contante tramite ATM: massimo 3%, con importo minimo pari a 3€
  • Commissione di prelievo anticipo contante mediante sportello: massimo 3%, con importo minimo di 4€


Assegni


Guida articolo

Conto deposito WeBank
Bancomat WeBank
Carta di credito WeBank
Assegni WeBank
Trading WeBank
Conclusioni

L’assegno bancario è un ordine di pagamento, in forma scritta, mediante il quale il correntista chiede al proprio istituto bancario di versare liquidità a favore di un beneficiario.
Con il conto corrente è possibile utilizzare tale strumento a costi realmente vantaggiosi: ad esempio non dovrai sostenere alcuna spesa per l’ottenimento del carnet degli assegni.
Nel dettaglio i costi previsti sono:

  • Imposta di bollo per ogni modulo A/B rilasciato in forma libera: 1,50€
  • Costo del libretto con 10 assegni: 0€
  • Assegno circolante all’estero: 4,33€
  • Spese applicate al traente per invio di un assegno protestato o richiamato: 17,50€
  • Spese commissioni ai sensi del Lgs 386/90: 10,00€
  • Spese per benefondi o esito assegno: 12,00€


Fare trading


Guida articolo

Conto deposito WeBank
Bancomat WeBank
Carta di credito WeBank
Assegni WeBank
Trading WeBank
Conclusioni

WeBank oltre ad offrire tutti i classici servizi bancari, consente di effettuare operazioni di trading su oltre 30.000 titoli attraverso PC, iPad e smartphone.
Più nel dettaglio è possibile operare sul mercato italiano, europeo e USA con:

  • Azioni: tutti i titoli quotati nella nostra borsa ed i maggiori a livello internazionale;
  • Obbligazioni: più di 4.500 tra titoli di stato, corporate e governative;
  • Futures: così da sfruttare la leva finanziaria ed operare sull’andamento dei sottostanti;
  • Opzioni: sia tipo europeo che americano;
  • ETF: sono previste commissioni ridotte per operare con uno degli strumenti finanziari più semplici del mercato;
  • Covered Warrants e Certificates: per realizzare vere e proprie strategie di investimento.

L’offerta è veramente esaustiva anche in relazione al numero e alla qualità delle piattaforme messe a disposizione dei traders. Nel dettaglio potrai investire attraverso:

  • Piattaforma Web: semplice e gratuita. È principalmente rivolta agli investitori alle prime armi;
  • Next 3: consente di operare con oltre 30.000 strumenti finanziari cash e derivati. Il canone mensile previsto è azzerato in caso del raggiungimento della soglia di 50€ di commissioni generate;
  • T3 No Frame: consente la visualizzazione di operazioni multischermo ed è principalmente ricolta agli utenti esperti;
  • T3 Open: consente di investire con la massima velocità. È garantita inoltre la piena compatibilità con i migliori software utili a pianificare le proprie strategie di trading, come Metastock RT e TradeSation;
  • T3 per Mobile: piattaforma appositamente ideata per consentire ai traders di operare mediante smartphone, tablet, iPad e altri dispositivi Apple.

I costi per fare trading sono decrescenti al crescere del valore degli investimenti: questo vuol dire che più investi e minori sono le spese che sosterrai!

Per comprendere al meglio la convenienza di questo istituto, sono previsti i seguenti costi fissi mensili per operare, ad esempio con i titoli azionari italiani:

  • 12 euro fino ad operazioni per un valore complessivo inferiore a 500 euro;
  • 8 euro da 500 a 100 euro;
  • 6 euro da 1000 a 1500 euro;
  • 4 euro da 1500 a 2000;
  • 2,75 euro per operazioni che complessivamente eccedono i 2.000 euro mensili.

Inoltre è possibile richiedere l’ausilio di un team specializzato per ottenere consigli sulle strategie migliori da attuare a costi sempre molto vantaggiosi.

Il servizio clienti

Uno degli aspetti sicuramente più importanti quando si analizza l’apertura di conto corrente con una banca online è il servizio assistenza. WeBank si avvale di un efficiente Help Center telefonico che opera 24 ore su 24. Abbiamo testato personalmente questo servizio e abbiamo verificato che gli operatori adibiti a rispondere alle nostre domande sono davvero preparati offrendo quindi un’assistenza completa. Le informazioni commerciali possono essere richieste al numero 800.148.149, mentre per le informazioni a supporto dei clienti al 800.060.070.
È possibile richiedere assistenza anche via web mediante live chat: anche in questo caso il servizio reso è stato rapido e di qualità.


In conclusione

Banca
Canone annuo
Costo Carta Bancomat
Costo Carta di credito
Rendimento
webank
0,00€
0,00€
0,00€
Fino allo 0,70%

Dall’analisi effettuata è emersa tutta la convenienza di questo prodotto: nessun costo di apertura e chiusura e soprattutto, gestendo il conto online è possibile azzerare anche le spese di gestione. Inoltre, sempre gratuitamente, è possibile accedere alla linea depositi che consente di ottenere tassi remunerativi significati: fino allo 0,70% per quella vincolata a 18 mesi. È bene sottolineare che il cliente avrà comunque la possibilità in ogni momento di recedere dal vincolo sempre a costo zero.

Lo consiglio anche a tutti coloro che desiderano investire in operazioni di trading: potrai disporre di tante piattaforme e investire in oltre 30.000 quotazioni tra azioni, obbligazioni, futures, opzioni, ETF, covered warrants e certificates.

Quando si affidano i risparmi ad un banca online è necessario affidarsi ad un istituto dotato di un servizio clienti di qualità: abbiamo verificato personalmente come tale servizio sia realmente ben funzionale ed esaustivo (anche in tema di Mutuo WeBank e Prestito WeBank), sia per quanto concerne la live chat, ma soprattutto per l’ottimo servizio clienti telefonico.

Altri prodotti WeBank

Conto WeBank
WeBank mutuo
Prestito WeBank
Cartimpronta
Carta Jeans


Ultimo aggiornamento: 17 marzo, 2017