Fineco credit card conviene? Panoramica su costi e condizioni

finecoCardDebit2

Come ottenere una carta di credito Fineco? La richiesta va fatta contestualmente all’apertura del conto corrente con la banca online di Unicredit, oppure successivamente (possibilità prevista sia ‘via web’ che tramite promotore finanziario).

Come requisiti di base ci sono:

  • titolarità di un conto Fineco;
  • maggiore età;
  • una giacenza almeno di 3000 euro sul conto corrente.

Si è inoltre chiamati a fare due scelte tra la versione Multifunzione (con funzione bancomat inclusa) e quella monofunzione e si può optare per il circuito Visa o Mastercard. In alternativa, o aggiunta, si può infine scegliere anche la versione di revolving con Carta Extra che mette a disposizione 2 mila euro per effettuare i pagamenti in modalità rateale (vedi anche Come si utilizzano le carte di credito: 10 consigli utili ).

Costi e condizioni

BancaFineco
Nome CartaFineco credit card
Canone annuo19,95€
Anticipo contante2%
Plafond1600 euro (aumentabile fino a 2600€)

Costi della Fineco Card Multifunzione e Monofunzione

Il canone annuo è di 19,95 euro. Può essere usata a saldo o come revolving, con un plafond di 1600 euro (estendibile fino a 2600 dopo autorizzazione). Il tan è di 13,90% e l’importo minimo delle rate deve essere di almeno 80 euro. In caso di carta bloccata non sono previste spese di sostituzione. I clienti Apex hanno delle agevolazioni specifiche, e la differenza tra la versione monofunzione e quella multi sta solo nel fatto che la prima non è dotata anche di funzione di bancomat. Il tasso di cambio è del 2%, mentre in caso di prelievo da Atm (non tramite la funzione Bancomat) si paga una commissione fissa di 2,90 euro. In entrambi i casi il massimale giornaliero è di 500 euro. La versione Black ha caratteristiche simili (optional revolving), con un canone leggermente più basso, fissato a 19 euro annui.

Altri prodotti Fineco

Conto corrente e deposito Fineco
Conto trading Fineco
Bancomat Fineco
Carta di credito Fineco

La versione Gold per un plafond ancora più ricco

Chi volesse una card capace di mettersi in mostra, con i vantaggi delle carte gold, e un plafond più consistente, ha ‘a disposizione’ la versione oro che impone però qualche limite in più e cioè:

  • bisogna essere correntisti Fineco da almeno 6 mesi;
  • essere già titolari di una carta di credito;
  • aver raggiunto la soglia dei 26 anni,;
  • avere una giacenza di conto di almeno 5000 euro.

Il plafond messo a disposizione in modo automatico è di 5 mila euro. Il canone si alza a 49,95 euro, ma con una spesa annuale di 7 mila euro viene azzerato. Anche in questo caso la scelta può essere mono o multifunzione.

Conclusioni

Le peculiarità delle varie card proposte permettono di centrare lo scopo di garantire a ciascuno la carta di credito più adatta alle proprie esigenze. Senza tra l’altro, trascurare il fatto che il servizio di assistenza di Fineco si conferma di anno in anno tra i più premiati per qualità e capacità.

Ultimo aggiornamento: 8 aprile, 2016